iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bollo auto: settantamila avvisi di pagamento a Bergamo

Di Redazione22 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'Agenzia delle entrate

L'Agenzia delle entrate

BERGAMO — Sono circa 70mila gli avvisi spediti nei giorni scorsi agli automobilisti bergamaschi dalla Regione Lombardia. Avvisi di accertamento per mancato o irregolare pagamento del bollo auto relativo all’anno 2007. In totale, 800mila plichi di contestazione, inviati dal Pirellone in tutto il territorio lombardo.

È caos tra i contribuenti bergamaschi, allarmati più che altro dal colore della busta ricevuta. Un bergamasco su 10, o se preferiti 3/4 dell’intera città, si è vista recapitare dei plichi verdi, colore che caratterizza gli atti giudiziari e le multe. Preoccupati, si sono precipitati nella ricerca della ricevuta dell’avvenuto pagamento: cassetti, portadocumenti e cruscotti ispezionati come veri e propri Sherlock Holmes, spaventati da un possibile atto giudiziario nei loro confronti.

In realtà, la lettera inviata dalla Regione Lombardia non è un’ingiunzione ma una comunicazione “bonaria”, con cui si invitano i contribuenti al pagamento di una determinata quota, relativa al bollo auto 2007.

Per chi avesse, invece, già provveduto al pagamento, il Pirellone invita alla presentazione degli estremi della ricevuta.

Trascurato dalla moglie chiede “risarcimento hot” alla suocera

Il tribunale di Piazza Dante BERGAMO -- La moglie lo trascurava e allora lui ha chiesto un risarcimento "hot" alla ...

La casa? Ai bergamaschi piace bilo e trilo

Ai bergamaschi piacciono bi e trilocaliBERGAMO -- Mentre per il terzo anno consecutivo scendono ancora i prezzi medi delle compravendite ...