iscrizionenewslettergif
Salute

La depressione aumenta il rischio d’infarto

Di Redazione20 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Depressione

Depressione

L’unione di depressione e problemi cardiaci potrebbe facilitare l’ insorgenza di un infarto.

La scoperta arriva dai ricercatori dello University College di Londra che hanno studiato la salute di oltre seimila dipendenti pubblici di mezza età per cinque anni.

Lo studio, pubblicato su “Heart”, fa emergere che chi ha problemi cardiaci rischia il 67 per cento in più di morire rispetto a chi non ha patologie, e che l’associazione con la depressione triplica il rischio di morte per una qualunque causa e quadruplica quello di morte per infarto o malattie correlate al sistema cardiocircolatorio.

Spiega Amy Thompson, uno degli autori: “Questo studio si basa su osservazioni precedenti che legano depressione e problemi cardiaci, un corretto stile di vita sembra migliorare sia la salute fisica che quella mentale, inoltre all’apparire dei sintomi della depressione bisogna parlare con il medico sia che si abbiano problemi cardiaci che se si è in salute”.

Cloro delle piscine: possibili effetti cancerogeni

Piscina Le piscine sterilizzate con il cloro potrebbero favorire possibili effetti cancerogeni. Lo sostiene uno studio ...

Infertilità, buone speranze

Salute femminile Buone speranza per le donne diventate sterili in seguito a trattamenti chemioterapici o invasivi. Gli ...