iscrizionenewslettergif
Sport

Colantuono espulso, Atalanta sconfitta: a Siena finisce 1-0

Di Redazione18 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Siena - Atalanta

Siena - Atalanta

SIENA — Prima sconfitta stagionale per l’Atalanta sul campo del Siena. Lo scontro diretto con il vecchio tecnico Conte termina 1-0 in favore dei toscani, i ragazzi di Colantuono pagano un primo tempo assolutamente insufficiente anche se nella ripresa hanno provato a ritornare in gara soprattutto dopo l’ingresso di Doni.

Buona partenza della squadra nerazzurra, nel giro di 90 secondi sono due i calci d’angolo guadagnati e sul secondo Barreto ci prova da fuori senza alcuna precisione; al 4′ il Siena si affaccia per la prima volta dalla parti di Consigli con un il bergamasco Carobbio che scocca un sinistro dal limite contrato da Manfredini.

I toscani si propongono maggiormente dalla parte di Sestu, Raimondi ha il suo bel da fare e al 13′ arriva il primo gol stagionale subito da Consigli. Del Grosso sale sulla fascia sinistra prendendo in contropiede Padoin, il suo cross tagliato è perfetto e lo stacco di Mastronunzio manda il pallone ad insaccarsi dove Consigli non può proprio arrivare.

La squadra nerazzurra non riesce ad accelerare alla ricerca del pareggio, le due punte in avanti sono troppo isolate e la squadra di Conte controlla abbastanza agevolmente senza rischiare mai veramente.

Il primo vero intervento di Coppola arriva al 35′, Padoin dalla distanza prova a pescare il jolly e costringe l’ex di giornata a respingere come può, sulla palla vagante si avventa Raimondi che ciabatta malamente a lato da buona posizione.

Il Siena al 41′ sfiora addirittura il raddoppio, Calaiò da due passi manca la deviazione vincente sul cross di Troianiello e la sensazione diffusa che l’Atalanta sia una squadra che esercita una sterile pressione rischiando troppo sulle ripartenze: al 44′ è Peluso ad immolarsi in scivolata per evitare la marcatura di Mastronunzio.

Il piglio nella ripresa sembra diverso, Bonaventura sguscia sul fondo al 46′ e Coppola blocca a terra ma il Siena ribatte colpo su colpo e al 47′ è ancora Mastronunzio a gettarsi di testa mandando sul fondo un cross tagliato di Troianiello. Carobbio sfodera al 49′ il suo colpo migliore (sinistro dalla distanza) ma Consigli è attento e devia sul fondo; la sfida Doni – Conte trova anche il suo secondo protagonista al 50′ quando il leader nerazzurro subentra al fantasma di Ceravolo.

Al 52′ l’Atalanta perde mister Colantuono, Ciampi di Roma lo manda negli spogliatoi per alcune proteste ma sbaglia due volte perchè il fallo di Ficagna non sanzionato su Ardemagni era netto (punizione dal limite e rosso per il centrale di Conte) ma soprattutto perchè l’allenatore di Anzio non aveva fatto nulla di eclatante.

Il Siena sulle fasce combina un po’ quello che vuole, Troianiello al 59′ pesca Mastronunzio sul secondo palo ma la zuccata a incrociare rimane a metà tra la porta e i compagni a rimorchio; all’attaccante senese viene annullato il raddoppio per fuorigioco e al 60′ l’Atalanta cambia modulo: Bonaventura lascia spazio a Ruopolo, si passa ad un 4-3-1-2 inedito con Doni a suggerire.

Capelli per Talamonti (67′) è il terzo cambio obbligato di Colantuono, Doni al 68′ ci prova da fuori senza fortuna e all’80’ manda sopra la traversa un bellissimo cross tagliato di Peluso; l’Atalanta nel finale cerca disperatamente il pari, all’89’ un cross di Raimondi è deviato da Vitiello verso la propria porta ma Coppola con un balzo felino toglie dall’angolino il pallone dell’1-1.

Nei cinque minuti di recupero succede poco, Manfredini ci prova ma è Cristiano Doni ad avere l’ultima palla per il pareggio: 95′ minuto, Ruopolo di testa appoggia al limite ma il sinistro del capitano esce di un soffio costringendo i 236 bergamaschi al seguito a mettersi sulla strada del ritorno senza nessun sorriso.

SIENA – ATALANTA 1-0
RETI: 13′ Mastronunzio(S)
SIENA: Coppola, Vitiello, Del Grosso, Mastronunzio, Calaiò (71′ Paolucci), Ficagna (77′ Rossettini),Carobbio, Troianiello, Terzi, Marrone (73′ Bolzoni), Sestu. All: Conte
ATALANTA: Consigli, Raimondi, Talamonti (67′ Capelli), Manfredini, Peluso, Padoin, Barreto, Basha, Bonaventura (60′ Ruopolo), Ardemagni, Ceravolo (50′ Doni). All. Colantuono
Ammoniti: Ficagna(S), Terzi(S), Basha(A), Peluso(A), Barreto(A), Capelli(A)
Espulso: Colantuono al 52′ per proteste

Fabio Gennari

L’infame rimessa: Borgonovo chiede scusa per Atalanta-Milan del ’90

Stefano Borgonovo ai tempi del Milan BERGAMO -- Un mistero che verrà svelato vent'anni dopo. Sarà "La tribù del calcio", la ...

Attacco spuntato, Cristiano Doni entra e sfiora il pari

Cristiano Doni SIENA – Dietro tante difficoltà, a centrocampo due moduli diversi e davanti l'oblio fino all'ingresso ...