iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi ci ripensa: niente festa in Piazza Duomo

Di Redazione16 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MILANO — Nessuna iniziativa straordinaria, nessuna adunata né mobilitazione di popolo. Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari del Pdl, Silvio Berlusconi ha rinunciato alla manifestazione in programma il 3 ottobre con il premier che avrebbe dovuto parlare in Piazza Duomo.

Il presidente del Consiglio, invece, chiuderà la festa del partito parlando in un padiglione allestito al Castello Sforzesco ma non, appunto, in Piazza Duomo. La comunicazione è arrivata oggi dai coordinatori nazionali La Russa e Verdini dopo una riunione con i coordinatori regionali per discutere degli aspetti organizzativi dell’evento.

Un comizio a Piazza Duomo avrebbe distolto l’attenzione dalla festa nazionale del Pdl. Inoltre, avrebbe potuto “precludere l’eventualità di fare un’altra manifestazione entro la fine dell’anno. Non è un cambio di programma, non c’è nessun retroscena dietro” ha precisato Ignazio La Russa.

Il piano segreto della Lega: ministeri a Torino, Brescia e Venezia

Umberto Bossi Lo ha anticipato domenica a Venezia. Ma come nel suo stile dietro quello parole c'è ...

Direttori sanitari: la Lega punta al raddoppio

Il nuovo ospedale di Bergamo BERGAMO -- Lega, Pdl, Cl di nuovo in campo e questa volta non per aggiudicarsi ...