iscrizionenewslettergif
Bergamo

Furto nel Santuario: spariti 12 candelabri del Settecento

Di Redazione15 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Santuario di Santa Caterina

Il Santuario di Santa Caterina

SANTA CATERINA — Un furto odioso perché colpisce una comunità e un quartiere molto devoti. Dodici candelabri in argento del Settecento sono stati trafugati dal santuario di Santa Caterina.

Non ci sono più limiti alla scelleratezza, se si arriva a rubare persino al cospetto del Signore. Sì perché gli oggetti sacri si trovavano su due altari laterali della chiesa dedicata alla Beata Vergine Addolorata. Il furto è avvenuto lunedì pomeriggio quanto la chiesa era aperta.

Il parroco di Santa Caterina, monsignor Andrea Paiocchi, ha espresso le sue speranze in un ripensamento da parte di chi ha compito il gesto sacrilego. Nel frattempo i carabinieri hanno avviato le indagini. Il sospetto è che si sia trattato di un furto su commissione, visto il valore artistico ed economico delle due serie di candelabri.

Traffico di cocaina: 6 arresti in centro città

I carabinieri in azione BERGAMO -- Sei arrestati con l'accusa di traffico di cocaina. E' questo il risultato di ...

Si sveglia dal coma, ma è conteso da due famiglie

Singolare vicenda in ospedale BERGAMO -- Si sveglia dal coma ma ora si trova contesa fra due famiglie. Protagonista ...