iscrizionenewslettergif
Psicologia

Gli uomini infedeli muoiono prima

Di Redazione13 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Infedeltà

Infedeltà

I playboys sono condannati a vita breve. La drammatica previsione arriva da uno studio australiano apparso sulle pagine della rivista “Journal of Evolutionary Biology”.

Ebbene, i maschi di tutte le specie che hanno rapporti promiscui sono destinati a morire giovani. “Forse è il modo con cui la natura suggerisce ai maschi di essere più fedeli”- commenta Alex Jordan, il ricercatore che ha compiuto lo studio insieme a Rob Brooks, direttore del dipartimento di Evoluzione ed ecologia della University of New South Wales.

Prototipo del maschio infedele un pesce tropicale. Nell’esperimento condotto dai ricercatori australiani quando nello stesso acquario del pesce erano introdotte nuove femmine si manifestava quello che i biologi definiscono “effetto Coolidge”, cioè uno stimolo sessuale continuo con lo scopo di avere nuovi accoppiamenti. Con l’ obiettivo di riprodursi- spiegano gli scienziati- gli animali perdono interesse per il cibo, crescono di meno e alla fine finiscono per morire prima.

Dubbi sulla fedeltà, cuore a rischio

Gelosia Ansie, dubbi sulla fedeltà, insicurezza del proprio rapporto di coppia fanno male. All'umore e al ...

Contro la depressione, una o più sorelle

Fratelli e sorelle Brutte notizie per i figli unici. Le sorelle sarebbero infatti antidepressive. Parola dei ricercatori della ...