iscrizionenewslettergif
Politica

Altro che partito finito, il Pdl è vivo e vegeto

Di Redazione13 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bandiere al vento: il Pdl è vivo e vegeto

Bandiere al vento: il Pdl è vivo e vegeto

GRUMELLO DEL MONTE — Gli organizzatori della festa del Pdl Valcalepio hanno voluto scommettere sul loro Popolo della Libertà, e hanno vinto. Quello che per alcuni è un partito che non esiste più, in realtà ha dato segno di grande vitalità.

Non era una sala di zombie quella che ha registrato il tutto esaurito venerdì sera, all’area fiere di Grumello del Monte, ma un luogo gremito da più di 400 persone desiderose di dare il loro contributo e mostrare l’altra faccia del Pdl, quella che Gianfranco Fini pare essersi dimenticato.

Tra i tavoli c’erano tutti, o quasi. Onorevoli e consiglieri in grande spolvero, capitanati da un Guido Podestà che non ha lesinato parole appassionate per il “partito del fare” e parole di sdegno per tutto il restante mondo.

Sul grande palco, sono seguiti gli interventi del deputato bergamasco Gregorio Fontana, della senatrice Alessandra Gallone, del coordinatore provinciale Carlo Saffioti, del co-coordinatore Pietro Macconi, dell’assessore regionale Marcello Raimondi, del sottosegretario regionale Marco Pagnoncelli e del giovane coordinatore di Grumello del Monte, nonché organizzatore dell’evento, Cristiano Murante.

Ad unirli, l’orgoglio di appartenere a un partito tanto bistrattato dai giornali, ma vivo e vegeto fra la gente. Così, nonostante le note vicissitudini che danno sale alla politica made in Bergamo, quando risuonano le prime note dell’inno di Mameli, la platea, tutta, si alza spontaneamente in piedi, cantando con animosa passione l’inno italiano.

Un segnale alla Lega o forse no. Sta di fatto che il Popolo della Libertà ieri sera, oltre al colore azzurro, portava fieramente nel cuore il Tricolore.

Di Pietro a Clanezzo: Berlusconi terrorista politico

Antonio Di Pietro CLANEZZO -- L'occasione era il primo incontro nazionale dei coordinatori di Italia dei valori. Il ...

Tentorio replica all’opposizione: Bruni, che tristezza

Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio BERGAMO -- "Il comunicato stampa del capo dell’opposizione avvocato Roberto Bruni suscita in me sentimenti ...