iscrizionenewslettergif
Sport

Simone Moro tenta la “missione impossibile” al Gasherbrum II

Di Redazione10 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Simone Moro

Simone Moro

BERGAMO — Simone Moro tenterà in invernale il Gasherbrum II, l’ottomila pakistano su cui l’alpinista altoatesino Karl Unterkircher fece registrare una delle più belle imprese della storia di questo sport. Lo ha annunciato lo stesso l’alpinista bergamasco.

“Con la salita al Makalu sono finite le invernali agli ottomila himalayani – ha detto Simone Moro al sito specializzato Montagna.tv – rimangono solo le 5 vette del Karakorum. Avevo pensato ai Gasherbrum per vari motivi, per prima cosa perché sapevo che al Broad Peak ci sarebbero tornati i polacchi e poi perché sono gli unici ottomila a non avere una storia di tentativi passati in invernale, quindi mi hanno attirato”.

Il progetto alpinistico di Moro è decisamente ambizioso. Insieme al bergamasco ci sarà il compagno di sempre, il fuoriclasse kazako Denis Urubko, perché squadra che vince non si cambia. Da tempo Moro persegue obiettivi invernali, tanto che quella al Gasherbrum II sarà la sua 11esima missione.

Atalanta, Colantuono: qualche acciacco ma daremo il massimo

Stefano Colantuono ZINGONIA – Sono Thomas Manfredini e Simone Padoin i due dubbi di Colantuono. Formazione titolare ...

Atalanta autoritaria e vincente: 2-0 sul campo del Pescara

Thomas Manfredini PESCARA -- Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Dopo due pareggi a reti bianche, ...