iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo Scuola

Esperimento al Lussana: l’iPad al posto dei libri di testo

Di Redazione10 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il celebre iPad

Il celebre iPad

BERGAMO — Una svolta tecnologica, almeno a parole. Al bando matite, quaderni, libri di carta. Al loro posto, l’iPad e lettori eBook. E’ quanto si prospetta agli iscritti del liceo scientifico Lussana di Bergamo, dove con il nuovo anno scolastico partirà una sperimentazione, grazie alla convenzione con l’ufficio scolastico della Lombardia, che doterà i 17 studenti di una classe di altrettanti iPad, mentre gli eBook a disposizione saranno sei.

L’IPad verrà fornito anche a tutti i componenti del consiglio docente. Il tablet verrà utilizzato per le normali attività didattiche, verificando se possa efficacemente “sostituire, affiancare o integrare” i tradizionali libri di testo, facilitando un “approccio metacognitivo allo studio”. Al di là dell’aspetto didattico, sono da capire bene i costi che l’aggeggio di Apple potrebbe comportare sul sistema scolastico e sulle famiglie.

La sperimentazione si concluderà con un convegno in cui alunni e insegnanti presenteranno la loro esperienza.

Allerta del Comune agli anziani: occhio alle truffe

Anziani, attenzione alle truffe BERGAMO -- La direzione servizi sociali ed educativi del Comune di Bergamo rende noto di ...

Benzinai: confermati tre giorni di sciopero

Sciopero dei benzinai BERGAMO -- Brutte notizie per gli automobilisti. E' stato confermato lo sciopero dei benzinai indetto ...