iscrizionenewslettergif
Bergamo

Esami di riparazione: bocciato uno studente su tre

Di Redazione10 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Uno studente su tre viene bocciato agli esami di riparazione

Uno studente su tre viene bocciato agli esami di riparazione

BERGAMO — Brutte notizie per il mezzo milione di studenti impegnati negli esami di riparazione. Se il trend degli ultimi tre anni verrà rispettato, a livello nazionale rischia la bocciatura uno studente su tre. E’ quanto emerge dai dati resi noti dal ministero.

Gli esami di riparazione sono stati “rispolverati” dall’ex ministro Fioroni dopo oltre un decennio e alle superiori riguardano uno studente su tre che, nel giugno scorso, si è visto sospendere il giudizio dai consigli di classe perchè valutato insufficiente in una o più materie.

Dopo aver svolto un corso, non necessariamente nella scuola frequentata, molti studenti sono stati convocati per la verifica finale (spesso scritta e orale), dei miglioramenti acquisiti, solo all’inizio di questa settimana. Subito dopo sono stati svolti gli scrutini.

Ed in queste ore sono stati pubblicati, o sono in procinto di farlo, gli esiti finali di promozione o bocciatura. Negli ultimi tre anni, in Italia, la promozione conseguente agli esami di riparazione, a seguito dell’assegnazione del debito formativo, ha riguardato oltre il 95 per cento degli studenti interessati. Su più di 500mila studenti, almeno uno studente su tre delle classi non ce l’ha fatta. Negli ultimi tra anni, in media, ne sono stati fermati tra i 30 ed i 40mila.

Addio piogge, torna il bel tempo nel fine settimana

Torna il bel tempo nel fine settimana BERGAMO -- Torniamo a goderci questo settembre: dopo le piogge degli ultimi tre giorni, i ...

Un’onda arancione: in ottomila alla Strabergamo

Uno scatto della Strabergamo BERGAMO -- Una Strabergamo dai grandi numeri. Sono state oltre 8000 le persone che ieri ...