iscrizionenewslettergif
Psicologia

Dubbi sulla fedeltà, cuore a rischio

Di Redazione10 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gelosia

Gelosia

Ansie, dubbi sulla fedeltà, insicurezza del proprio rapporto di coppia fanno male. All’umore e al cuore. Ricercatori canadesi hanno scoperto che una gelosia eccessiva mette in serio pericolo la salute cardiovascolare, innalzando del 50 per cento il rischio di un infarto o un ictus in confronto a chi vive rapporti spensierati.

Lo studio della Acadia University in Canada ha preso in esame i dolori d’ amore di 5.645 persone tra i 18 e i 60 anni, passando ai raggi X lo stato di salute di tutti, soprattutto in relazione a malattie croniche come artrite, mal di schiena, emicrania, allergie stagionali e malattie cardiovascolari, compresa la pressione alta. Evidente l’associazione tra queste ultime e quello che gli studiosi guidati da Lachlan McWilliams definiscono “attaccamento ansioso”, un sentimento di incertezza verso il partner.

“I risultati – spiega McWilliams sulle pagine della rivista dell’ American Psychological Association – suggeriscono che l’ attaccamento ansioso è un fattore di rischio per una vasta gamma di malattie”. Una conclusione che stimola a cercare “strumenti per migliorare la condizione psicologica, incrementando la salute”.

Facebook come un diario: vietato sbirciare

Mamma e figlia davanti al computer Facebook e i suoi profili sono come un diario segreto. Dunque, vietato sbiriciare. Neanche con ...

Gli uomini infedeli muoiono prima

Infedeltà I playboys sono condannati a vita breve. La drammatica previsione arriva da uno studio australiano ...