iscrizionenewslettergif
Politica

Questione Fini: Tremaglia col Fli, Macconi convoca i giornalisti

Di Redazione7 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Al centro Pietro Macconi

Al centro Pietro Macconi

BERGAMO — Sono giorni di grandi mal di pancia nella destra bergamasca per la questione dello strappo di Gianfranco Fini e della costituzione del nuovo Fli, accanto al Pdl. Dentro gli esponenti storici della destra bergamasca e della ex Alleanza nazionale è in corso un riposizionamento per certi versi sorprendente.

E così mentre il giovane Andrea Tremaglia, nipote di cotanto nonno, ha da tempo deciso che resterà nel Pdl, ieri il più blasonato Mirko è stato preso ad esempio da Fini per la fondazione del suo partito. Il parlamentare bergamasco ovviamente ringrazia e fa sapere di essere uno dei maggiori sostenitori del Fli, una corrente politica che dal discorso di Mirabello del presidente della Camera sembra molto la ex An. Ma non solo: come nel suo stile, richiama gli uomini di destra del Pdl ad un esame di coscienza.

Nel frattempo gli altri esponenti della vecchia An confluiti nel Popolo della Libertà spiegheranno la loro posizione in una conferenza stampa convocata dal co-coordinatore Pietro Macconi, che si terrà questo pomeriggio nella sede di via Frizzoni e che avrà per titolo: “La Destra confluita nel Popolo della Libertà e la questione Gianfranco Fini”.

Casa dello sport, Milesi interroga Pirovano: dove mettiamo l’assessorato alla Caccia?

La Casa dello sport BERGAMO -- Il consigliere provinciale del Pd Vittorio Milesi ha presentato ieri un'interrogazione al presidente ...

La Lega spinge per le elezioni: alle urne a fine novembre

Umberto Bossi ARCORE -- Non accenna a placarsi la tensione nella maggioranza. Anzi il vertice di ieri ...