iscrizionenewslettergif
Bassa

Tenta il suicidio schiantandosi a 170 all’ora in autostrada

Di Redazione6 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una barriera prima del casello

Una barriera prima del casello

PALAZZOLO — Ha cercato di suicidarsi schiantandosi a 170 all’ora contro una contro una barriera “bumper” dell’autostrada Bergamo-Brescia, ma non c’è riuscito. Protagonista dell’insano gesto, da cui è uscito praticamente illeso, un ragazzo di 27 anni vicentino.

La drammatica vicenda è accaduta sabato mattina, intorno alle 4, all’altezza di Palazzolo. Secondo la Polizia stradale di Seriata, che ha condotto le indagini. Il folle aveva pubblicato un messaggio su Facebook che annunciava il suo tentativo di farla finita. Subito era scattata una caccia all’uomo per cercare di fermarlo. Gli agenti lo hanno cercato per tutta la provincia.

Il giovane, che viaggiava in direzione Bergamo, si è schiantato volontariamente a 170 chilometri orari all’altezza dello svincolo autostradale. Dopo l’impatto l’auto si è ribaltata. Ma il vicentino si è salvato grazie alle cinture e all’airbag. Ricoverato all’ospedale di Chiari è stato giudicato guaribile in 7 giorni.

Cliente di una prostituta aggredito e rapinato

Nuova aggressione ai clienti di prostitute CALCINATE -- Sono sempre più frequenti aggressioni di rapinatori ai danni di clienti di prostitute ...

Si ferma sul ciglio della strada e gli rubano la Mercedes

I carabinieri in azione CISERANO -- Si è fermato sul ciglio della strada per un bisogno impellente e tre ...