iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Parto con epidurale, meno rischi di lesioni

Di Redazione6 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Parto con epidurale

Parto con epidurale

Una donna su dieci che ha partorito per via vaginale riporta danni ad alcuni muscoli coinvolti nel parto. E’ il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista “BJOG” del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists.

I ricercatori della Nepean Clinical School of Medicine di Sydney consigliano dunque alle future partorienti di sottoporsi all’epidurale, un’ anestesia locale che puo’ preservare dal rischio di danneggiare i muscoli pelvici ed evitare anche un prolasso degli organi interni, in caso di parto naturale.

Il rischio di riportare lesioni muscolari è legato alla durata del travaglio e del parto: maggiore e’ il tempo, piu’ elevato e’ il pericolo. Ma non basta: tra le future mamme che avevano optato per un’ epidurale si e’ registrato un minor numero di danni muscolari rispetto a coloro che non l’avevano fatta.

Secondo Clara Shek, coordinatrice dello studio, il motivo potrebbe essere rappresentato dal fatto che, sotto epidurale, è il ginecologo a suggerire quando spingere, e questo significa ridurre significativamente il danno da spinte eccessive.

Futura mamma triste, bimbo più piccolo

Tristezza in gravidanza Le future mamme che soffrono di depressione e ansia possono dare alla luce bambini piu' ...

Poche ore di sonno, rischio obesità

Consumo di alimenti ipercalorici Eccesso di peso in età scolare e adolescenziale. Una delle cause pare essere uno scarso ...