iscrizionenewslettergif
Sport

Percassi: prestazione positiva su un campo di patate

Di Redazione5 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Percassi

Antonio Percassi

BERGAMO – Anche lui, ha visto dei progressi. Non sono arrivati i tre punti, però la prestazione l’ha convinto; Antonio Percassi, presidente nerazzurro, ha parlato ai cronisti nella mix-zone del Comunale e le stoccate non sono mancate. Non per la squadra, però. Bensì per l’atteggiamento del Frosinone e per il terreno di gioco che ha stupito tutti per le sue pessime condizioni.

Presidente Percassi, più contento per la porta inviolata o deluso per la vittoria sfumata?
L’ideale sarebbe non prenderne, di gol, e riuscire a realizzarne. Purtroppo capitano gare come questa, abbiamo creato i presupposti per andare in vantaggio ma siamo stati un po’ sfortunati. Nel finale abbiamo pure rischiato di perdere, prendiamo il punto e pensiamo positivo guardando anche alla condizione della squadra che migliora: siamo molto fiduciosi.

Per un esteta come lei, vedere barricate come quelle del Frosinone non dev’essere il massimo…
Quello non è il mio calcio, sicuramente.

Veniamo ai singoli: valuta la prestazione dei nuovi innesti?
Carmona ha fatto bene, era alla prima partita dopo molto tempo e l’ho visto muoversi con disinvoltura: penso possa dare un contributo importante alla squadra. Credo che presto anche Barreto sia a disposizione, la loro qualità non può che dare una mano.

Cristiano Doni?
Devo dire che non mi aspettavo che tenesse fino alla fine in questo modo. E’ un grande professionista, oggi ne ha dato un’ulteriore conferma.

Ultima battuta, le condizioni del campo di gioco: che è successo?
Sono rimasto molto sorpreso, negativamente, non appena l’ho visto. Mi hanno spiegato che c’è stato un errore nel momento della recente semina, è un problema inaspettato che devono al più presto risolvere: così, sembra un campo di patate.

Chi deve creare gioco, in effetti, è svantaggiato…
Certamente sì, chi deve costruire ha delle difficoltà ma non voglio attaccarmi a questo per spiegare qualcosa: mi limito ad una constatazione oggettiva, il terreno è in pessime condizioni.

Fabio Gennari

Doni: ho visto una buona Atalanta

Cristiano Doni (foto Mariani) BERGAMO – Tornava in campo dal primo minuto dopo qualche mese. In quel ruolo poi, ...

Anche Ruopolo è soddisfatto: Atalanta migliorata

Francesco Ruopolo ZINGONIA – In campo, non se l’aspettava nessuno. Neppure il diretto interessato, per la verità, ...