iscrizionenewslettergif
Politica

“Proposta indecente” della Bindi a Fini: alle elezioni alleati col Pd

Di Redazione3 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rosy Bindi

Rosy Bindi

MILANO — “Se Berlusconi e la Lega dovessero portare il Paese alle terze elezioni in sei anni, allora noi proporremo al Fli un’alleanza per la democrazia. Noi staremo con tutti coloro che sono disponibili a salvare questa Costituzione”: è quanto ha detto il presidente del Partito Democratico Rosy Bindi ospite della trasmissione Iceberg di Telelombardia.

Un’alleanza con i post-comunisti e i loro alleati più a sinistra di Stalin, per mandare a casa Berlusconi, dunque. Si tratta di una proposta che contraddice l’intera storia politica del presidente della Camera, un tempo leader di Alleanza Nazionale e prima ancora dell’Msi. Parole che solo ad ascoltarle farebbero rigirare nella tomba Giorgio Almirante, buonanima. Eppure in questo periodo di confusione d’identità plausibili, anche se difficilmente Fini accetterà. Semplicemente perché il suo obiettivo è un altro. E ve lo spiegheremo lunedì in un prossimo articolo.

“Dopo le parole di Farefuturo sul killeraggio del berlusconismo – ha aggiunto la zelante Bindi – che cosa aspettiamo da domenica se non la rottura definitiva?”. Vedremo. Per Rosy Bindi il nuovo Ulivo proposto da Bersani deve aprirsi alle forze moderate del Paese: “Noi diciamo che anche l’Udc debba entrare in questa nuova forza, si è aperta una possibilità di prospettiva e incontro per costruire una alternativa di governo”.

“Sulle elezioni Berlusconi bluffa, ha paura delle elezioni, le minaccia perché vuole gli accordicchi nella sua maggioranza. Il presidente del consiglio sa che non vincerebbe. Bene che gli vada – ha concluso Rosy Bindi – non avrà mai una maggioranza al Senato e, comunque vada, vinceremo noi perchè abbiamo tutte le carte in regola per vincere”.

Bandera sui parchi: giochi pericolosi ereditati da Bruni

L'assessore all'Ambiente Massimo Bandera BERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo la risposta dell'assessore all'Ambiente Massimo Bandera che replica alle rimostranze ...

La reazione della Lega: Fini non ha detto nulla di nuovo

Umberto Bossi ROMA -- Fini "non ha detto niente di importante né di nuovo": cosi' il segretario ...