iscrizionenewslettergif
Poesie

“Canzone ridente” di William Blake

Di Redazione3 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Quando i boschi verdi di gioia ridono,
E corrugandosi il ruscello
Li accompagna colle sue risa;
Quando l’aria si mette a ridere
Col nostro spirito folletto,
E ride di quel chiasso il verde colle;

Quando di vivo verde
I prati ridono e la cavalletta
Ride in mezzo a quell’allegria,
Quando Susanna, Emilia e la Mari’
Colle loro dolci brocche rotonde
Cantano “Ah ah hi”.

Quando gli uccelli coloriti
Nell’ombra ridono,
E la nostra tavola è sparsa
Di ciliegie e noci,
Vieni a vivere, e sii gaio, e uniti
Cantiamo in dolce coro “Ah ah hi”!

“Mare mattutino” di Costantinos Kavafis

Dead-SeaFermarmi qui! Mirare anch'io questa natura un poco. Del mare mattutino e del limpido cielo smaglianti azzurri ...

“I cieli sono uguali” di Pedro Salinas

images4I cieli sono uguali Azzurri, grigi, neri, si ripetono sopra l'arancio o la pietra: guardarli ci avvicina. Annullano le ...