iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta-Frosinone, Doni in campo dall’inizio?

Di Redazione3 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristiano Doni

Cristiano Doni

ZINGONIA – Sempre più Cristiano Doni. Dopo la sgambata pomeridiana contro la Berretti di Perico, la sensazione forte è che Stefano Colantuono stia pensando ad un’Atalanta a trazione anteriori contro i ciociari.

Nel primo tempo è stata provata la formazione che dovrebbe affrontare il Frosinone e ci sono un paio di conferme importanti. Il leader nerazzurro è stato impiegato sulla fascia sinistra di centrocampo con Pettinari spostato dalla parte opposta (Bonaventura è in Nazionale) e la coppia Ardemagni-Tiribocchi in avanti.

La soluzione è sicuramente interessante ma, dal punto di vista tattico, giocando così servono due cose: una grande spinta dei terzini, costantemente in sovrapposizione, e ottima gamba nell’uno contro uno. Sia Doni (destro schierato a sinistra) che Pettinari (sinistro schierato a destra) sarebbero costretti ad entrare dentro al campo con un taglio orizzontale per armare il tiro o l’assist filtrante: buona idea o azzardo? Sarà il campo ad emettere il verdetto.

Per quanto riguarda gli altri ruoli, da segnalare la conferma della difesa di Varese: Raimondi, Capelli, Peluso e Bellini saranno ancora i titolari con Talamonti (ormai recuperato) in panchina.

I due centrali di centrocampo della sgambata, inizialmente, erano Basha e Padoin ma se per il motorino friulano non ci sono dubbi sull’impiego dal primo minuto, il discorso è diverso per l’ex frusinate. Barreto e Carmona, entrambi in campo nella ripresa, hanno fatto vedere ottime cose e la sensazione è che Colantuono stia pensando seriamente a lanciarne almeno uno dall’inizio.

Il tecnico di Anzio, arbitro della contesa, ha costantemente richiamato i suoi ragazzi e il termometro del gradimento si è impennato per i due sudamericani piuttosto che per lo svizzero dalle origini kosovare.

Dalla Bona, insieme a Madonna, si è allenato a parte limitandosi ad un po’ di corsa. Manfredini è rimasto in palestra e domenica non ci sarà così come Ferreira Pinto.

PESCARA VIETATA – Le decisioni dell’Osservatorio, arrivate giovedì pomeriggio, hanno confermato le indiscrezioni dei giorni scorsi. Anche a Pescara, come successo a Varese, potranno recarsi solo i tifosi che hanno sottoscritto la tessera del tifoso.

Fabio Gennari

Il ritorno di Dalla Bona: voglio aiutare l’Atalanta (video)

Samuele Dalla Bona ZINGONIA -- Samuele Dalla Bona, 12 anni dopo. Nella sala conferenze del centro Bortolotti di Zingonia, ...

L’Atalanta non sfonda, col Frosinone finisce 0-0

Partita numero 332 per Bellini BERGAMO -- Secondo 0-0 consecutivo dell'Atalanta in campionato. I nerazzurri escono dal campo ...