iscrizionenewslettergif
Sport

Il ritorno di Dalla Bona: voglio aiutare l’Atalanta (video)

Di Redazione2 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Samuele Dalla Bona

Samuele Dalla Bona

ZINGONIA — Samuele Dalla Bona, 12 anni dopo. Nella sala conferenze del centro Bortolotti di Zingonia, la prima conferenza dell’ultimo acquisto nerazzurro riannoda il filo con un passato che, per qualcuno, ha il sapore forte del tradimento. Della fuga, dello sgarbo alla società che ti aveva lanciato.

Stuzzicato sul tema, il biondo ex Napoli ha fatto spallucce, il suo commento minimizza l’accaduto e riporta tutto alla cruda realtà del calcio professionistico.

“L’Atalanta, a quel tempo, non mi aveva fatto il contratto e quando ho avuto la possibilità di andare in Inghilterra per giocare in una squadra importante come il Chelsea, ho deciso di andare”.

Semplice opportunità sfruttata, passaggio di una carriera comunque di livello visto che oltre ai blues ci sono state anche Milan e Napoli.

Ma “Sam” Dalla Bona, oggi, cosa può dare a questa Atalanta? Tanto, secondo lui. “Arrivo in punta di piedi, nell’ultimo giorno di mercato ho incontrato Luca Percassi a Milano ed è nata quest’idea del ritorno: sono molto contento, credo di poter dare ancora tanto e spero di ritagliarmi uno spazio importante”.

A chi obietta come nelle ultime stagioni il suo nome sia finito spesso nel dimenticatoio, il ragazzo di San Donà di Piave risponde tranquillamente ripercorrendo le ultime, sfortunate, tappe della carriera.

“Al Milan – commenta -passai mesi importanti, con il Napoli l’anno della B credo di aver fatto bene ma poi sono caduto nel dimenticatoio. A Verona abbiamo fallito il salto in serie B, sono tornato all’ombra del Vesuvio ma non ero tra le prime scelte.L’opportunità di tornare a Bergamo è importante, è vero che siamo in tanti ma la voglia e l’entusiasmo che ho dentro credo mi possano aiutare molto. Ho fatto la preparazione con il Napoli, fisicamente sono abbastanza apposto anche se mi manca il ritmo partita”.

Fabio Gennari

Voto al mercato della Dea? Anche 7,5

Zamagna, Corti e Spagnolo BERGAMO – Un voto al mercato dell’Atalanta? Più di 7, quasi 7,5. Non siamo a ...

Atalanta-Frosinone, Doni in campo dall’inizio?

Cristiano Doni ZINGONIA – Sempre più Cristiano Doni. Dopo la sgambata pomeridiana contro la Berretti di Perico, ...