iscrizionenewslettergif
Psicologia

Accento perfetto, maggior credibilità

Di Redazione2 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Speaker

Speaker

Una buona dizione rende l’ interlocutore più credibile. E’ quanto sostiene un gruppo di studiosi dell’ University of Chicago guidati da Shiri Lev-Ari in una ricerca pubblicata sul “Journal of Experimental Social Psychology”.

Secondo lo studio, parlare una lingua con un accento straniero conferisce meno attendibilità a colui che parla. Inoltre, tanto più l’ accento è forte, tanto meno si risulta credibili. Gli studiosi hanno chiesto ai volontari di giudicare, con un voto, l’ attendibilità dell’ affermazione “Una giraffa può stare senza acqua più a lungo di quanto possa un cammello” espressa da parlanti madrelingua e non madrelingua.

Pur non sapendo che tutti stavano recitando la stessa frase, i partecipanti hanno giudicato meno veritiere le dichiarazioni provenienti dalle persone con accento straniero: su una scala di veridicità appositamente preparata per l’ esperimento, i partecipanti hanno conferito ai madrelingua un punteggio di credibilità pari in media a 7.5, alle persone con accento lieve 6,95, mentre la credibilità dei parlanti con accento più marcato scendeva a 6.84.

Lo studio mette in evidenza che “l’ accento potrebbe ridurre la credibilità di tutti coloro, non madrelingua, che si ritrovano a essere testimoni oculari, oppure di chi, semplicemente, cerca lavoro in un paese straniero”.

Primo bacio? Grande delusione

Primo bacio Primo bacio, sinonimo di grande delusione. E' il risultato di un sondaggio del club per ...

Stress da rientro per un italiano su 10

Stress da rientro Stress da rientro per un italiano su dieci. Gli esperti lo chiamano "post vacation blues" ...