iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Negozio accetta le Lire e ne incassa 300mila in due giorni

Di Redazione1 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le mitiche 10mila lire

Le mitiche 10mila lire

CURNO — Se avete la nostalgia dei vecchi pagamenti in lire, quelli in cui si capiva al volo quanto si spendeva, sappiate che c’è un negozio a Curno che vi consente di farlo. Si tratta della “Bongiorno Antinfortunistica” di Curno che non vende solo tutto cio’ che serve per non farsi male sul lavoro, ma anche abbigliamento e accetta i pagamenti nel vecchio conio.

Da qualche giorno il celebre negozio ha affisso un grosso cartello per far sapere che accetta anche il pagamento in lire, da ora e fino a quando la Banca d’Italia accetterà di cambiarle in euro, cioè a fine febbraio 2012.

L’idea è venuta alla responsabile Marina Bongiorno, dopo aver sentito in televisione che le banconote in circolazione sono ancora moltissime e possono essere convertite. L’iniziativa ha già dato i suoi frutti risultati: nel giro di due giorni in cassa sono entrati 300.000 lire, soprattutto grazie alla vendita di abbigliamento.

Lancia pianta di marijuana dal balcone e centra l’auto di papà

Una pianta di marijuana ALBANO SANT'ALESSANDRO -- La polizia locale era sulle sue tracce. E quando si è visto ...

Air Italy, tariffe promozionali sul Bergamo-Napoli

Un Boeing 737 di Air Italy ORIO AL SERIO -- Dopo il successo dei primi mesi di attività, a partire dal ...