iscrizionenewslettergif
Politica

Il Centrosinistra: il nostro Obama si chiama Belotti

Di Redazione30 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pietro Vertova

Pietro Vertova

BERGAMO — Riceviamo e pubblichiamo questa nota inviataci dai consiglieri comunali del centrosinistra Pietro Vertova e Giacomo Angeloni.

“Negli Stati Uniti esplode il dibattito sulla moschea nei pressi di Ground Zero, il cui valore simbolico non può sfuggire a nessuno. Obama si è dichiarato a favore, nel nome della libertà di culto e di un’idea progressista di multiculturalismo.

Facciamo un enorme salto e passiamo a Bergamo. Il nostro Obama si chiama Belotti. Alla Berghem Fest, il consigliere Belotti parla della necessità di fare in modo che non si diffondano luoghi di culto al di fuori delle modalità previste dai piani regolatori.

Se questa affermazione fosse stata fatta da Obama saremmo stati d’accordo. Si tratterebbe della proposta di un “ordine” che vuole promuovere, anche attraverso la libertà di culto e una pianificazione coraggiosa dei luoghi adibiti ad esso, un’idea di popolo basata sulla presenza-confronto di diverse alterità. Fatta da Belotti, assessore regionale all’urbanistica, questa affermazione acquista un sapore del tutto diverso. Per una semplice motivo. Una delle pochissime novità introdotte dal centrodestra nel nuovo Piano di Governo del Territorio, novità fortemente voluta dalla Lega, è stata la cancellazione dal Piano urbanistico di uno spazio culturale per i musulmani (previsto ai confini tra Bergamo e Orio al Serio). Il centrosinistra si oppose con fermezza, suscitando un dibattito grottesco in cui i (post) fascisti di casa nostra si lasciarono andare ad affermazioni vergognose del tipo: “i musulmani preghino a casa loro.

Insomma la Lega prima cancella i luoghi di culto dal piano urbanistico e poi dice che non dovrebbero esservi luoghi di culto al di fuori dei piani urbanistici. Sommando insieme queste due azioni, ne risulta una politica che vuole negare la libertà di culto. Un’idea di popolo basata sull’estraneità rispetto all’alterità. Se quella affermazione fosse stata fatta da Obama saremmo stati d’accordo”.

Pietro Vertova
consigliere comunale indipendente nei Verdi

Giacomo Angeloni
consigliere comunale del PD

Bossi: difficile andare avanti in queste condizioni

Bossi e Berlusconi ROMA -- Se si andrà al voto anticipato Umberto Bossi non ha dubbi la Lega ...

Il sindaco Tentorio dichiara guerra alla prostituzione

Franco Tentorio BERGAMO -- Un giro di vite alla prostituzione che, a quanto pare, sta crescendo anche ...