iscrizionenewslettergif
Sport

Vince il vento: Varese-Atalanta finisce 0-0

Di Redazione29 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pettinari in azione a Varese

Pettinari in azione a Varese

VARESE — Pareggio a reti bianche per l’Atalanta nella prima trasferta del campionato 2010/11 di serieBwin. Lo 0-0 del Franco Ossola (impianto obsoleto e assolutamente inadeguato per la categoria) è figlio di condizioni atmosferiche molto difficili: il forte vento che ha soffiato per tutta la gara ha impedito ai nerazzurri di sviluppare trame interessanti favorendo i rampanti avversari biancorossi.

Sotto gli occhi attenti del presidente Percassi (accompagnato dai tre figli Luca, Matteo e Stefano) e dei 600 sostenitori giunti da Bergamo, Colantuono deve rinunciare a Manfredini (in tribuna) e inserisce Raimondi con Peluso al centro e Bellini finalmente a sinistra; Sannino, tecnico del Varese, conferma gli undici che hanno sbancato Torino e il nuovo arrivato Frara si accomoda in panchina.

Inizio sprint per il Varese, al 1′ Zecchin sulla destra vince un rimpallo con Padoin, mette al centro e Capelli salva alla disperata su Cellini. Dopo un calcio d’angolo pericoloso (sempre l’ex Albinoleffe anticipato in extremis a centroarea) l’Atalanta mette fuori la testa e nel giro di 60 secondi crea due ottime occasioni da rete: al 2′ Tiribocchi dalla destra mette al centro, Pettinari in corsa scarica il sinistro a colpo sicuro ma Pesoli in chiusura disperata salva tutto, al 3′ è Basha a raccogliere l’assist di Pettinari ma la mira è sballata.

Dopo l’inizio molto frizzante, la gara scema un po’ d’intensità, le squadre si battono bene a centrocampo e il pubblico si scalda solo per alcune fiammate dei biancorossi: al 27′, dopo una ripartenza veloce, Carrozza viene servito in piena area da un filtrante di Buzzegoli ma invece di concludere pensa all’assist per Cellini favorendo Consigli in tuffo.

Nella fase finale di tempo, il brasiliano Neto Pereira in un paio di occasioni mette paura a Capelli e Raimondi ma di grossi pericoli dalle parti di Consigli non se ne vedono e la sensazione è che i padroni di casa siano troppo leziosi per affondare il colpo.

Occasione colossale per il Varese sul primo angolo del secondo tempo, la battuta di Zecchin filtra in area e sul secondo palo Carrozza si esibisce in una splendida semirovesciata che però si stampa sulla faccia alta della traversa a Consigli battuto.

La squadra di Colantuono sembra assente, il Varese non combina nulla di clamoroso ma al 59′ Cellini di testa spedisce alto un pallone molto interessante. Radovanovic per Basha è la prima mossa del tecnico bergamasco, poco dopo termina anche la partita di Ardemagni a favore di Francesco Ruopolo ma di buone azioni non se ne vedono a parte qualche pericolo su palla inattiva portato dal Varrese: al 75′ è Pisano a sfiorare la rete con una zuccata appena larga.

Quasi sulla sirena il Varese certifica la sua buona prestazione con Marco Cellini che all’88’ sfrutta una clamorosa amnesia di Peluso e calcia da pochi passi trovando solo l’esterno della rete: l’arbitro Giancola assegna 6′ minuti di recupero ma non succede nulla e al fischio finale le due squadre restano appaiate in testa alla classifica.

VARESE-ATALANTA 0-0

VARESE: Moreau, Pesoli, Buzzegoli (85′ Frara), Camisa, Carrozza, Corti, Cellini, Pereira (66′ Eusepi), Zecchin (72′ Osuji), Pisano, Pugliese. All. Sannino

ATALANTA: Consigli, Raimondi, Capelli, Peluso, Bellini, Bonaventura, Padoin, Basha (60′ Radovanovic), Pettinari, Ardemagni (66′ Ruopolo), Tiribocchi (85′ Doni). All. Colantuono

Ammoniti: Pisano(V), Capelli(A), Tiribocchi(A), Pettinari(A), Basha(A), Doni(A), Osuji(V)

Fabio Gennari

Gran colpo dell’Atalanta: dalla Reggina arriva Carmona

Carlos Carmona (foto atalanta.it) ZINGONIA – Altro acquisto a centrocampo per l’Atalanta. La società nerazzurra ha preso in comproprietà ...

Consigli inoperoso, ok Raimondi e Peluso: male in attacco

Cristian Raimondi VARESE -- Giudizi condizionati dal forte vento, impossibile non sottolinearlo. Il grande potenziale offensivo della squadra ...