iscrizionenewslettergif
Sport

Basha promuove l’Atalanta: ci meritiamo un bel 7 (audio)

Di Redazione21 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Migjen Basha

Migjen Basha

BERGAMO — A caviglia morse, siamo già messi bene. Si sapeva, è un mastino e ringhia davanti a chiunque provi ad invadere il territorio nerazzurro. La versione assist-man di Mgjen Basha però, era ancora ai più sconosciuta e dopo il pallone con il contagiri servito a Tiribocchi nel primo tempo (oltre a tente altre iniziative) i complimenti sono fioccati da tutte le parti.

Basha, sei stato uno dei migliori. quali sono le tue imprssioni?

Uno dei migliori in campo? L’importante non è quello, la cosa che mi interessa di più è che l’Atalanta abbia portato a casa i tre punti. Siamo riusciti a fare un buon calcio nella prima frazione, alla distanza siamo forse un po’ calati ma è normale essendo alla prima di campionato: con il passare del tempo sicuramente faremo ancora meglio.

I problemi, per la verità, sono arrivati sulle palle inattive..

E’ vero, loro sono stati molto bravi e con i blocchi ci hanno un po’ sorpreso nonostante avessimo avuto indicazioni precise da parte del mister. Anche io mi sono fatto scappare l’avversario alcune volte, è un discorso di attenzione e dobbiamo migliorare.

La tua fase di interdizione la conosciamo, contro il Vicenza hai anche costruito parecchio..

Cerco sempre di fare le due fasi, questa sera è andata abbastanza bene ma succederà anche di non riuscire ad essere così presente sempre: ho dato un bel pallone a Tiribocchi, spero di ripetermi.

L’Atalanta che segnale ha dato al campionato?

Volevamo partire forte, con tre punti subito e adesso dobbiamo pensare al Varese perché sarà una gara tutt’altro che facile.

L’impatto con il pubblico?

Quando siamo entrati avevamo i brividi, non c’è bisogno di motivazioni perché questa gente ti da un grosso aiuto e anche durante i 90 minuti il sostengo del pubblico è stato determinante.

Se dovessi darti un voto?

Non me lo darei personalmente, piuttosto premierei la squadra con un bel 7: volevamo vincere, ci siamo riusciti e quindi l’Atalanta per me si merita tanto.

Audio: ascolta la voce di Basha in sala stampa

Fabio Gennari

Primo gol e stadio pieno: tante emozioni per Leonardo Pettinari (audio)

Leonardo Pettinari BERGAMO -- Non gli era mai successo di giocare davanti ad un pubblico simile. Non ...

Albinoleffe, Torri non basta: l’esordio a Trieste finisce 1-1

La Triestina festeggia il pareggio TRIESTE -- Poteva andare meglio. Decisamente meglio. Il nuovo Albinoleffe di Emiliano Mondonico conquista un ...