iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Atalanta, Ardemagni in gol: questi sono i miei campi (audio)

Di Redazione15 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Matteo Ardemagni

Matteo Ardemagni

BERGAMO – Una prestazione positiva coronata da un gol che, a pochi giorni dall’inizio del campionato, gli ha permesso di sbloccarsi anche mentalmente davanti al pubblico amico.

Matteo Ardemagni, nuovo puntero atalantino, arriva da una stagione in cui di gol ne ha segnati a grappoli. Sono 22 i sigilli realizzati con il Cittadella, dopo due partite al Comunale contro Siviglia e Cagliari senza gioie personali è arrivata cneh la prima marcatura con la maglia dell’Atalanta: pallone recuperato da Tiribocchi, dribbling sul portiere e destro sotto la traversa che gli ha permesso di andare a prendersi i primi applausi della sua nuova Curva.

Matteo Ardemagni, missione compiuta: il primo gol a Bergamo è arrivato..

Sono contento, sicuramente ora sono più tranquillo anche se devo dire che tutti mi hanno sempre rasserenato dicendomi di non pensarci troppo. Segnare sotto la Curva, sentire l’affetto della gente è sempre emozionante, sono cose che fanno piacere e danno grande stimolo.

Le combinazioni tra voi attaccanti sembrano sempre più continue: le avete provate, le state cercando, vi stanno venendo..

Il mister lavora ogni giorno e chiede agli attaccanti si essere vicini, gli scambi magari prima restavano solo nelle intenzioni mentre invece ora riescono più facilmente e questo non può che renderci contenti.

E’ venuto fuori anche il carattere della squadra: avete chiuso la pratica in due minuti dopo aver subito un gol un po’ strano..

Sicuramente capiterà spessoo di trovarsi ad affrontare gare ostiche come questa. Io ne so qualcosa visto che con il Cittadella, soprattutto nel girone di andata, subivamo magari la rete avversaria ma riuscivamo a gettarci in avanti riequilibrando subito le partita: è un campionato strano, queste reazioni servono e l’Atalanta ha le caratteristiche giuste per riuscire a metterle in pratica.

Che effetto fa giocare a Ferragosto sotto un diluvio simile?

Siamo rimasti un po’ tutti sorpresi, personalmente devo dire che mi piace molto giocare su questi campi perché come mi diceva spesso mister Foscarini (al Cittadella, ndr), sono uno da battaglia e sono proprio i “miei campi”. E’ stato strano comunque, faceva pure freddo ma è andata così: magari a dicembre ci sarà più caldo.

Il Foligno poi, non è che si sia tirato indietro..

Anzi, erano belli tosti. Credo che tutte le squadre, a Bergamo contro l’Atalanta, verranno per fare una partita di questo tipo: battaglia costante con il coltello fra i denti.

Hai una dedica particolare per questo primo gol ufficiale?

Sicuramente ai tifosi e poi per mia sorella Irene che tra pochi giorni (17 agosto) compirà gli anni.

Audio: ascolta le parole di Matteo Ardemagni negli spogliatoi (Mp3, circa 2Mb)

Fabio Gennari

Atalanta, incredibile gol di tacco firmato Capelli (audio)

L'esultanza di Daniele Capelli BERGAMO – Ha fatto un gol che solo un genio come Ibrahimovic era riuscito a ...

Albinoleffe, buon esordio in Tim Cup: Pescara battuto 3-1

Omar Torri (foto Mariani) BERGAMO -- Qualcuno, si preoccupava del nuovo tandem d'attacco. Passare da Cellini-Ruopolo a Torri-Cissè pareva ...