iscrizionenewslettergif
Sport

Scarica di ghiaccio colpisce il compagno: l’alpinista Merelli rinuncia al K2

Di Redazione6 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'alpinista bergamasco Mario Merelli

L'alpinista bergamasco Mario Merelli

ISLAMABAD, Pakistan — Anche quest’anno il K2 miete vittime. La seconda montagna della Terra, quella che ha il sinistro primato di un morto ogni 4 alpinisti che cercano di salire in vetta, ha colpito anche quest’anno. Ieri, sul celebre “Collo di bottiglia” è morto un alpinista svedese che voleva tentare di scendere dalle sue pendici con gli sci. Mentre la spedizione italiana del bergamasco Mario Merelli è stata fermata più un basso da una scarica di ghiaccio.

Ericsson, alpinista e campione di sci estremo, è precipitato mentre saliva verso la vetta con Gerlinde Kaltenbrunner, l’alpinista tedesca che stava tentando il suo 14esimo ottomila senza ossigeno. Il tempo era peggiorato improvvisamente dopo mezzanotte e pare che i due stessero procedendo nella nebbia e con scarsa visibilità. secondo la stampa austriaca lo svedese è precipitato per 1000 metri. Mentre la Kaltenbrunner ha interrotto la salita ed è ridiscesa.

Discesa anche per Mario Merelli che, contrariamente a quanto riportato dai giornali nei giorni scorsi, è salito con il compagno Marco Zaffaroni lungo lo Sperone Abruzzi e non per la via Cesen. Proprio in prossimità di campo 3 l’incidente che li ha costretti a tornare al base. Un pezzo di ghiaccio ha colpito Zaffaroni alla schiena. “Zaffa sta bene – ha detto Merelli al sito internet Montagna.tv – Forse ha due costole rotte, comunque sta prendendo le medicine e sta meglio”.

Polemica Doni-Conte: comunicato ufficiale del Siena all’Atalanta

Antonio Conte BERGAMO – Presa di posizione ufficiale del Siena nei confronti dell’Atalanta. Con un comunicato apparso ...

L’Atalanta risponde al Siena. Doni-Conte: fu il tecnico ad iniziare

Cristiano Doni BERGAMO – Siena chiama, l’Atalanta risponde. Dopo il comunicato emesso dalla società toscana, i vertici ...