iscrizionenewslettergif
Bassa

Liti fra indiani finisce a colpi di scure: 42enne ferito alla testa

Di Redazione2 agosto 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'intervento dei carabinieri

L'intervento dei carabinieri

ROMANO DI LOMBARDIA — Una lite fra vicini è finita con uno di loro colpito con un colpo di scure alla testa e il suo aggressore arrestato per tentato omicidio. E’ successo in una abitazione di via Cascina Gasparina di Sopra a Romano di Lombardia, in cui vivono alcune famiglie di immigrati indiani.

Nella notte di venerdì due di loro, di 44 e 42 anni hanno vuto una discussione degenerata in una violenta lite, fino quando il 44enne ha impugnato una scure e ha colpito il connazionale alla testa.

Il ferito è stato ricoverato all’ospedale di Romano, dove è stato ricoverato in Chirurgia per ferite lacero contuse al cranico: guarira’ in una decina di giorni. L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Rapina a camion carico di 2700 computer: bottino da un milione e mezzo

I carabinieri in azione TREVIGLIO -- Maxicolpo di una banda, evidentemente ben organizzata, di banditi che è riuscita a ...

Una leonessa nei campi di grano? Psicosi nella Bassa Bergamasca

Una leonessa nei campi della Bassa? ROMANO DI LOMBARDIA -- L'hanno vista uscire dalla piante di mais con in bocca una ...