iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Arnoldi: vita dura per il governo, Fini non concederà sconti

Di Redazione30 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gianantonio Arnoldi

Gianantonio Arnoldi

BERGAMO — “Sarà una battaglia dura e quotidiana. Fini non concederà sconti. Il governo nel prossimo scorcio di legislatura non avrà vita facile”. E’ quanto sostiene il fondatore di Forza Italia a Bergamo ed onorevole Gianantonio Arnoldi nel consueto appuntamento settimanale con il commento di politica di Bergamosera.

“Il Pdl è nato un po’ troppo in fretta – spiega Arnoldi nell’intervista – e non ha avuto il tempo di costruire quell’amalgama che è sostanzialmente fatto di democrazia. Ma certamente Fini ha fatto un accordo con Berlusconi che non ha rispettato”.

“Il Pdl è sostanzialmente finito – dice Arnoldi -, credo che Berlusconi stia già pensando a un nuovo percorso. Ma non sarà facile avere il presidente della Camera come avversario”.

E sull’ipotesi di un “governissimo” a ottobre con Casini, Arnoldi non ha dubbi: “Casini ha fatto il Partito della Nazione. Mi fa sorridere. Casini, che viene dalla tradizione di Don Sturzo, fa il partito della Nazione quando Don Sturzo professava il partito delle Regioni e delle autonomie. C’è molta confusione. Non vedo Casini e Fini possibili sostituti di Berlusconi. Dobbiamo tenerci Berlusconi ancora per un po’ visto che le eventuali alternative sarebbero al peggio”.

Tremaglia resta con Fini: pronti a una nuova formazione

Mirko Tremaglia BERGAMO -- Mentre il piccolo Tremaglia (Andrea per la cronaca) guarda decisamente al Pdl versione ...

Bossi: stanno cercando di bloccare il federalismo, ma occhio…

Umberto Bossi ARCENE -- ''Si capisce che la cosa è stata organizzata. Chi ha perso le elezioni ...