iscrizionenewslettergif
Sport

Esclusivo: le foto e i video del lifting allo Stadio

Di Redazione29 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lavori in corso negli spogliatoi

Lavori in corso negli spogliatoi

BERGAMO – Tutti quanti, stanno lavorando per voi. A Zingonia, allo stadio Comunale di Bergamo e a Rovetta: tre situazioni diverse, tre impegni diversi, tre obiettivi diversi.

Della squadra e dell’operato della dirigenza ci sarà modo di parlare in altri articoli, qui vogliamo mostrare a tutti gli appassionati quanto è grande l’impegno della nuova dirigenza nerazzurra per sistemare al meglio i tifosi sia al campo di allenamento che allo stadio.

A tre giorni e mezzo dalla partita contro il Siviglia, l’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo continua ad essere un cantiere aperto. Se la posa dei seggiolini è ormai terminata, in attesa dei nuovi tornelli da installare per la tribuna Creberg (lo stesso Percassi ha annunciato questo cambiamento per agevolare l’ingresso degli spettatori) l’attenzione degli operai ora si sposta sulla tribuna vip e sullo sky box presidenziale.

Percassi infatti ha fatto montare al posto della zona radio, un grande palco a vetri da cui si può osservare completamente quello che succede sul campo di gioco. Come potete vedere dalla immagini, la corsa contro il tempo è continua perché si vuole sistemare tutto entro sabato: gli ospiti di Siviglia, a Bergamo, dovranno stare come dei principi.

In questi due video, gli operai al lavoro.

Oltre ai box stampa e alla tinteggiatura sia dei pali sopra la curva Pisani che delle transenne (rigorosamente nerazzurre), ciò che stupisce di più aggirandosi in tribuna e nel piazzale degli spogliatoi sono i cumuli di materiale che finirà in discarica disseminati un po’ ovunque.

Porte, vetri, vecchi armadietti, piastrelle, residui di idraulica e calcinacci si possono notare abbastanza facilmente e sono la testimonianza forse più importante del grande investimento che la nuova proprietà (si parla di centinaia di migliaia di euro) sta facendo per abbellire uno stadio che resta del Comune.

Una volta scesi nei meandri dello stadio, basta aggirarsi nella zona degli spogliatoi per capire che il progetto di Percassi può davvero far sognare i tifosi. In particolare, i bagni sono stati completamente rifatti e il numero di docce previste è stato aumentato: in linea con i parametri UEFA.

L’area dedicata alla stampa è stata rinnovata con la creazione della mix-zone e anche questo aspetto è da considerare in prospettiva futura visto che gli standard internazionali sono sempre molto attenti a chi dentro lo stadio deve operare.

Vedere tanti operai all’opera permette di capire quanto sia grande l’impegno che si sta cercando di concludere entro sabato: c’è molto da fare ma i bergamaschi sono famosi per la loro grande e continua dedizione al lavoro. Non ci saranno problemi.

Piastrellisti e muratori impegnati nello stanzone degli spogliatoi.

Durante la mattinata, a margine della presentazione del Trofeo Bortolotti, abbiamo immortalato a Zingonia le operazioni di assemblaggio della nuova tribuna riservata ai tifosi per seguire gli allenamenti. Circa 500 i posti a sedere, tutti al coperto e rigorosamente nerazzurri, per una struttura marchiata Ceta (Lallio) che sarà ultimata a stretto giro di posta e permetterà agli appassionati di seguire le sedute già dai primi giorni della prossima settimana.

Le operazioni di montaggio della tribuna.

Fabio Gennari

Stadio, Percassi è chiaro: il “Mondo Atalanta” sarà casa nostra (audio e video)

Antonio Percassi ZINGONIA -- Che avesse grinta, idee chiare e grande voglia di realizzare i suoi progetti ...

Ciclismo, domenica a Casazza oltre 70 ex professionisti

Ecco la presentazione CASAZZA -- È ormai tutto pronto a Casazza per la 17° edizione dei campionati italiani per ...