iscrizionenewslettergif
Sport

Ciclismo, domenica a Casazza oltre 70 ex professionisti

Di Redazione29 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ecco la presentazione

Ecco la presentazione

CASAZZA — È ormai tutto pronto a Casazza per la 17° edizione dei campionati italiani per gli ex professionisti di ciclismo, in programma nella giornata di domenica 1 agosto. Con la presentazione ufficiale di sabato 24 luglio svoltasi nella sala consiliare del paese, infatti, si è alzato il sipario non solo un appuntamento agonistico di rilievo (ci sono cinque maglie tricolore da assegnare), ma soprattutto su una grande festa di sport con tantissimi ex campioni delle due ruote che si daranno appuntamento nel cuore della Val Cavallina.

Quella organizzata dall’U.C. Casazza e dall’ex professionista Ennio Vanotti, infatti, sarà l’edizione dei record per questa particolare rassegna tricolore. Sono oltre 70 gli ex professionisti che hanno già confermato la loro presenza. Tra i nomi più altisonanti: Francesco Moser, Claudio Chiappucci, Gianni Bugno, Gianbattista Barochelli, Fausto Bertoglio, Michele Dancelli e Dino Zandegù. Non mancheranno nemmeno Ennio Vanotti (ossia il promotore dell’iniziativa) e Mario Lanzafame, il “papà” della manifestazione che nel 1994 si inventò questa rimpatriata tra vecchi amici di pedalata. Al via anche quattro dei cinque detentori del titolo italiano: Angelo Tosi (M2), Walter Santeroni (M3), Bruno Colombo (M4) e Francesco Lucchesi (M5), i quali hanno conquistato la maglia tricolore in quel di Cittiglio lo scorso 1 novembre.

Percorso – Per quanto per molti ex professionisti sia un’occasione per passare qualche ora in compagnia dei vecchi compagni di fatica, il campionato italiano è pur sempre una prova agonistica; utile quindi approfondire la natura del tracciato cittadino che si snoderà nel centro di Casazza.

La prova si articolerà in 15 tornate da 1,9 km, per un totale di 28,5 km. Non ci saranno particolari difficoltà altimetriche, ma il percorso può diventare nervoso se affrontato ad alti ritmi. Di conseguenza è l’ideale sia per gli ex professionisti che non vogliono tirarsi il collo, sia per coloro che, invece, hanno ancora nelle gambe i ritmi del gruppo (pensiamo per esempio agli M1). L’arrivo, previsto al termine di un rettilineo di 130 metri, è in leggera salita. Il tracciato è particolarmente idoneo anche per il pubblico, il quale potrà facilmente vedere i propri beniamini più volte percorrendo poche centinaia di metri.

Programma – Per quanto riguarda il programma della giornata, il primo atto formale dei campionati italiani ex professionisti si terrà alle ore 10 con la punzonatura degli atleti presso gli impianti sportivi di Casazza. Terminata questa fase preliminare, la carovana si sposterà con delle navette al Ristorante la Fonte di Monasterolo, dove si terrà il pranzo. Nel pomeriggio, invece, il via alle gare, precedute dalla sfilata della Fanfara dei Bersaglieri Ciclisti “Gen. Diego Vicini”, i quali fungeranno da apripista ai corridori con le loro biciclette storiche: la prima partenza è fissata alle ore 15 e vedrà al via gli M1, gli M2 e gli M3. Intorno alle ore 16:30 partiranno invece gli M4 e gli M5. La consegna delle maglie avverrà al termine delle due prove, presso la tensostruttura della Festa dello Sport.

Corridori attualmente iscritti

M1: Matteo Algeri, Mario Serpellini, Eddy Mazzoleni, Renzo Mazzoleni, Nicola Losa, Marco Serpellini, Massimo Gimondi, Alessandro Cortinovis, Daniele Galli, Alberto Milani.

M2: Waldimir Belli, Valerio Tebaldi, Ermanno Brignoli, Angelo Tosi, Claudio Chiappucci, Luca Rota, Patrizio Gambirasio, Paolo Lanfranchi, Danilo Gioia, Angelo Lecchi, Sergio Finazzi, Gianni Bugno, Andrea Dolci, Adriano Baffi, Ettore Badolato, Walter Brugna, Luigi Ferreri, Francesco Frattini, Gianluca Pierobon, Giuseppe Guerini, Eugeni Berzin, Davide Bramati, Luca Rovati.

M3: Francesco Moser, Gaetano Baronchelli, Gianbattista Baronchelli, Ennio Vanotti, Alessandro Pozzi, Silvano Contini, Walter Santeroni, Riccardo Magrini, Alessandro Paganessi, Claudio Corti, Luciano Bracchi, Pasquale Pugliese.

M4: Mario Lanzafame, Bruno Colombo, Renato Rota, Franco Cortinovis, Fausto Bertoglio, Pietro Algeri, Mario Betazzoli, Michele Dancelli, Mario Anni, Attilio Rota, Pierino Gavazzi, Gianfranco Foresti, Aldo Parecchini, Enrico Gaudrini, Davide Boifava, Oliviero Morotti, Damiano Cadivenzo, Alfredo Chinetti.

M5: Francesco Lucchesi, Marino Vigna, Dino Zandegu, Giulio Ricciardi, Imerio Massignan, Luigi Zaimbro.

Esclusivo: le foto e i video del lifting allo Stadio

Lavori in corso negli spogliatoi BERGAMO – Tutti quanti, stanno lavorando per voi. A Zingonia, allo stadio Comunale di Bergamo ...

Atalanta, ecco il nuovo consiglio d’amministrazione targato Percassi

Antonio Percassi ZINGONIA – Adesso è tutto a posto. Sistemato. Definito. L’assemblea degli azionisti dell’Atalanta che si ...