iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Belotti: Lombardia virtuosa nella raccolta rifiuti elettronici

Di Redazione29 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'assessore bergamasco Daniele Belotti

L'assessore bergamasco Daniele Belotti

BERGAMO — La Lombardia, con quasi 38 milioni di chili di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche raccolti nel 2009, e’ la regione d’Italia piu’ virtuosa nella raccolta e nella gestione dei Raee (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche). E’ quanto emerge dal dossier 2009 realizzato dal Centro di Coordinamento Raee insieme alla Regione Lombardia e presentato oggi dall’assessore al Territorio e Urbanistica, Daniele Belotti, e dal presidente del Centro di Coordinamento Raee, Giorgio Arienti.

Nel corso del 2009 in Lombardia sono stati gestiti complessivamente 37.880.715 kg di Raee, una quantita’ piu’ che doppia rispetto a quella raccolta l’anno precedente. Un dato che testimonia la maggiore coscienza ambientale dei Lombardi, se si pensa che la percentuale di popolazione servita dai 745 centri di raccolta intercomunali attivi nel 2009 (nel 2008 erano 711) e’ cresciuta ”solo” di un punto e mezzo (dal 91,5 % del 2008 al 92,7% del 2009). La media pro-capite, che si attesta sui 3,85 kg per abitante, supera quella nazionale di oltre mezzo kg (3,21 kg). I 745 Centri di raccolta intercomunali, distribuiti in modo capillare su tutto il territorio regionale, riescono a servire 1.292 Comuni su 1546, il 92,7%, appunto, della popolazione residente in regione. Tra le province lombarde piu’ virtuose figurano, nella classifica regionale, Sondrio (media pro-capite di 6,44 kg per abitante, tutti i 78 Comuni sono serviti da 5 Centri di raccolta), Lecco (5,25 kg, 88 Comuni su 90 serviti da 1 Centro), Varese (5,11 kg, 116 Comuni serviti su 141 con 59 Centri); a seguire, Cremona (4,95 kg), Bergamo (4,10 kg), Monza e Brianza (3,92 kg), Mantova (3,66 kg), Pavia (3,45 kg), Milano (3,42 kg), Brescia (3,34 kg), Lodi (3,29 kg) e Como (3,27 kg).

”Questi rifiuti – evidenzia Belotti – grazie al progresso tecnologico che ha migliorato notevolmente le metodologie di recupero, possono rappresentare, se correttamente gestiti, un’incredibile opportunita’ economica. La nostra regione, come testimoniano i numeri, grazie a un diffuso senso civico dei cittadini e a una forte intraprendenza imprenditoriale, figura al vertice in quanto a raccolta differenziata, in generale e, in particolare, delle apparecchiature elettriche ed elettroniche”.

Il “Trota” conquista la “Pupa” con una passeggiata a Bergamo

Renzo Bossi e Elena Morali BERGAMO -- Non sarà un genio a scuola, ma Bossi Jr con le donne se ...

Pdl, Fini offre la tregua. Berlusconi: troppo tardi

Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini ROMA -- L'offerta di Fini, di una tregua entro il Pdl, è stata rigettata. "Troppo ...