iscrizionenewslettergif
Bassa

Rapina a camion carico di 2700 computer: bottino da un milione e mezzo

Di Redazione28 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

TREVIGLIO — Maxicolpo di una banda, evidentemente ben organizzata, di banditi che è riuscita a sequestrare e rapinare un camionista che stava guidando un tir carico di 2.700 computer per un valore di un milione e mezzo di euro. E’ accaduto ieri sera alle 21 a Misano Gera d’Adda dove i banditi hanno condotto il poveretto e liberato.

L’uomo, 45 anni di Potenza, ha chiamato i carabinieri dal paese della provincia di Bergamo e ha dato l’allarme. Come ha raccontato poi, due ore prima si trovava a Segrate (vicino a Milano) quando due persone armate lo hanno minacciato e lo hanno costretto a guidare fino alla provincia di Bergamo, fermandosi nell’abitato di Misano Gera d’Adda.

Qui, i malviventi hanno staccato il rimorchio del camion e lo hanno attaccato a una motrice, portandoselo via.

Moschettone staccato: muratore cade dal tetto di un’acciaieria

Nuovo incidente sul lavoro COLOGNO AL SERIO -- Stava lavorando sul tetto dell’acciaieria Riva di Lesegno (in provincia di ...

Liti fra indiani finisce a colpi di scure: 42enne ferito alla testa

L'intervento dei carabinieri ROMANO DI LOMBARDIA -- Una lite fra vicini è finita con uno di loro colpito ...