iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Volatile nel motore: il Ryanair diretto a Bergamo rientra a Bruxelles

Di Redazione26 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un aereo della Ryanair

Un aereo della Ryanair

BERGAMO — In gergo di chiama “Bird Strike”. In linguaggio comune è un uccello pericolosamente risucchiato dai motori di un aereo. E’ accaduto sabato a Bruxelles. L’impatto con un grosso volatile ha costretto un Boeing 737 della Ryanair diretto all’aeroporto Orio al Serio di Bergamo a rientrare allo scalo di Charleroi.

Fonti aeroportuali hanno riferito che l’uccello è finito in uno dei motori dell’aereo in fase di decollo e i piloti hanno preferito invertire subito la rotta a scopo precauzionale e chiedere la proceduta di atterraggio di emergenza, avvenuta senza particolari problemi.

Non ci sono stati feriti e i passeggeri sul volo hanno raggiunto Bergamo a bordo di un altro aeromobile.

I carabinieri irrompono al funerale e sequestrano la salma

I carabinieri in azione PONTERANICA -- Era tutto pronto per il funerale, ma all'improvviso nella camera ardente sono piombati ...

Ryanair, mezzo milione di posti a 10 euro

Un aereo della Ryanair in decol ORIO AL SERIO -- La compagnia aerea low cost Ryanair, che ha base all'aeroporto di ...