iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Atalanta, oggi l’incontro per Bellini e Manfredini. Già 7500 gli abbonati

Di Redazione26 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gianpaolo Bellini

Gianpaolo Bellini

BERGAMO – Ultime scintille di mercato per l’Atalanta. A meno di clamorosi ribaltoni dell’ultima ora, il gruppo a disposizione di Stefano Colantuono potrà considerarsi definitivo prima della fine del ritiro di Rovetta.

Iniziamo dalla notizia più importante: i vertici nerazzurri incontreranno molto presto, probabilmente già questo pomeriggio, l’agente di Bellini e Manfredini: Tullio Tinti.

Il biondo centrale di Ferrara avrebbe chiesto il prolungamento di un anno (l’attuale accordo scade nel 2013) senza adeguamenti, Bellini è in scadenza è stato proposto un nuovo contratto di quattro anni (fino a giugno resta in vigore quello attuale) che, nel caso di promozione in serie A, gli farà guadagnare una cifra decisamente importante.

L’incontro sarà molto prezioso per capire chiaramente la situazione, da Roma non è mai arrivata nessuna offerta e l’intenzione di Bellini sembra essere quella di proseguire con l’Atalanta chiudendo la sua carriera a Bergamo: fino a quando non arrivano le firme è difficile azzardare percentuali, questa volta però la sensazione è che si farà davvero di tutto perché ci sia la fumata bianca.

In entrata non ci saranno altre operazioni a meno di cessioni di un certo livello, da questo punto di vista è giusto registrare la voce proveniente da Bologna e che riguarda Gyorgy Garics.

L’agente del laterale austriaco ha fatto sapere ai vertici nerazzurri che i felsinei sono interessati alle sue prestazioni, nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra le società per discutere dell’affare ma ci sono due certezze che non vanno dimenticate: l’Atalanta considera Garics una pedina molto importante e lo lascerà partire solo nel caso in cui venga trovato un sostituto all’altezza.

Le ultime voci sembrano portare sulle tracce di Perico dell’AlbinoLeffe e Ferri del Vicenza: da quelle parti Colantuono vuole un uomo capace di inserirsi con buona continuità, il giocatore dei seriani sembra l’uomo ideale ma non ha mai fatto la serie A e qualche perplessità potrebbe lasciarla.

Tiboni (saltato il passaggio al Wisla Cracovia), Marconi e Amoruso sono sulla lista dei partenti: se per i giovani la cessione è importante per trovare spazio, più intricata la questione dell’esperto bomber di Cerignola che sta bene a Bergamo e non pare aver grosso mercato.

ABBONAMENTI – Continua senza sosta la corsa agli abbonamenti dei tifosi dell’Atalanta. Domenica è stata un’altra giornata incredibile: nel giro di sei ore sono state staccate 395 tessere, dato che se rapportato al normale orario di apertura (10-22) avrebbe potuto fruttare circa 800 abbonamenti, record assoluto di queste due settimane di campagna.

La scelta della società è stata quindi premiata dai fatti, il totale ha raggiunto quota 7492 e se oggi è quasi certo che venga superata quota 8000 (il dato finale del 2009-2010 in serie A) sarà curioso vedere dove si arriverà negli ultimi cinque giorni e mezzo di questa fase promozionale.

Fabio Gennari

Stadio: tribuna finita, lavori negli spogliatoi (foto e video)

La nuova tribuna centrale BERGAMO -- Lo stadio Comunale di Bergamo è un cantiere aperto. Le immagini che abbiamo ...

Atalanta, ufficiale: sistemati i contratti Bellini e Manfredini

Gianpaolo Bellini ZINGONIA -- Altro giro, altro colpo. Anzi, doppio colpo. Nel pomeriggio di lunedì l'Atalanta ha ...