iscrizionenewslettergif
Isola

Ricatta una 17enne con video hard: arrestato 50enne di Ponte San Pietro

Di Redazione23 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ricatto a luci rosse sventato dai carabinieri

Ricatto a luci rosse sventato dai carabinieri

PONTE SAN PIETRO — Per due anni ha avuto una relazione con una minorenne, poi nel giugno scorso quando lei era sul punto di lasciarlo l’ha minacciata di divulgare alcuni video hard con lei protagonista.

L’uomo è un cinquantenne di Ponte San Pietro. La ragazza, una 17enne, residente in Bergamasca. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo avrebbe iniziato a frequentare la ragazza nel 2008. Incontri alla quale la minore non si sarebbe sottratta e si sarebbe fatta pagare.

Il 50enne sarebbe riuscito anche a convincerla a incontri a luci rosse con altri uomini. Dopo la minaccia di diffondere alcuni video, se lei avesse interrotto la loro relazione, la 17enne si è rivolta ai militari e per l’uomo si sono aperte le porte del carcere.

I carabinieri di Martinengo, insieme ai colleghi di Treviglio, hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 50enne, accusato di favoreggiamento della prostituzione minorile.

Investito da un’auto: grave bimbo di 8 anni

La corsa dell'ambulanza BONATE SOPRA -- Un drammatico incidente stradale. Ancora più drammatico perché coinvolge un bambino. Un ...

Colto da malore, podista muore durante la gara

L'elisoccorso VILLA D'ADDA -- Un atleta di 44 anni, Silvio Colnaghi, è morto durante una gara ...