iscrizionenewslettergif
Poesie

“Cristalllo” di Paul Celan

Di Redazione23 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Non alle mie labbra cerca la tua bocca,
non davanti alla porta lo straniero,
non nell’occhio la lacrima.

Sette notti più alto erra il rosso verso il rosso,
sette cuori più profondo batte la mano alla porta,
sette rose più tardi sussurra la fontana.

“L’arcobaleno” di William Wordsworth

jons-rainbow-linda-morlandIl mio cuore esulta al cospetto dell'arcobaleno che sta nascendo: come venendo al mondo; come nel sapersi uomo; così, ...

“Chi ti ha guardata una volta” di Novalis

Madonna-and-ChildChi ti ha guardata una volta, irretito non sarà mai dalla rovina, o Madre; da te lontano, ...