iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, il 36% degli abbonati è un “Amico”

Di Redazione23 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La passione del popolo nerazzurro

La passione del popolo nerazzurro

BERGAMO – Le scelte fatte dall’Atalanta in tema di campagna abbonamenti stanno dando i frutti sperati. I dati aggiornati al 22 luglio, a 11 giorni dall’inizio delle vendite, parlano di 5947 tessere già acquistate per la prossima serie B con una media di circa 540 al giorno.

Ecco il comunicato appena apparso sul sito ufficiale della società nerazzurra.

“La campagna abbonamenti 2010-2011 prosegue a ritmi serrati: alcune curiosità in pillole dopo 11 giorni di vendita tessere (oggi, venerdì 23 luglio, è ovviamente escluso).

Sono 5947 gli abbonamenti staccati dall’11 luglio, giorno di apertura della campagna 2010-2011, ad oggi. Gli abbonati che hanno usufruito della tariffa “Amico”, quindi nuovi abbonati, sono 2146.

I settori che attirano di più i tifosi nerazzurri sono la Curva Pisani, 2350 tessere staccate su una disponibilità di 7mila posti, e la Centrale Creberg, 1500 tessere staccate su una disponibilità di 3200 posti.

Il new look della Tribuna piace: i lavori si stanno completando, ancora qualche giorno di pazienza e poi vi proporremo anche le immagini fotografiche della “nuova” Tribuna. Insomma il new look della Tribuna piace e sta riscuotendo consensi, che tradotto in abbonamenti significa che si stanno completando più o meno tutti i settori.

Nel dettaglio, giorno per giorno, vi proponiamo di seguito l’andamento della campagna abbonamenti: domenica 11/07: 247; lunedì 12/07: 427; martedì 13/07: 414; mercoledì 14/07: 582; giovedì 15/07: 538; venerdì 16/07: 580; sabato 17/07: 595; lunedì 19/07: 594; martedì 20/07: 693;

mercoledì 21/07: 697; giovedì 22/07: 580”

Oltre alla conferma che la tariffa “Amico” è molto utilizzata, siamo circa al 36% del totale dei titoli acquistati, i dati più importanti riguardano sicuramente la Curva Pisani e la Centrale Creberg oltre all’aumento di sottoscrizioni da quando l’orario è stato allargato fino alle 22. Continuasse anche nei prossimi giorni lo stesso trend di vendita, si potrebbero aver almeno 5000 posti occupati in Curva al 31 luglio sui circa 7000 a disposizione.

Questo significa che nonostante lo zoccolo duro abbia deciso di non comprare la tessera vista l’obbligatorietà della “Dea Card”, la tessera del tifoso atalantina, i prezzi proposti nella fase promozionale hanno decisamente fatto breccia nelle tasche degli appassionati.

La possibilità di assistere con 82 euro al campionato, quella ancor più sbalorditiva di poter portare amici e ragazzi con pochi spiccioli per ogni gara sono condizioni decisamente interessanti.

Il segnale che emerge dal comunicato, considerando anche che circa metà della Centrale Creberg coperta è già stata venduta, è abbastanza chiaro: chi fosse interessato ad abbonarsi è meglio che faccia in fretta, la possibilità di farlo anche domenica (sportelli aperti con orario 10-13 e 16-19) è importante soprattutto per coloro che lavorano negli altri giorni.

Spulciando i dati parziali relativi alle vendite giorno per giorno, emerge come la scelta di ampliare l’orario di acquisto fino alle 22 abbia dato i suoi frutti: in serata c’è un maggior afflusso di quei tifosi che durante il giorno non possono recarsi a Bergamo.

Fabio Gennari

Camminata Nerazzurra, consegnati oltre 40mila euro al Gleno

La consegna dell'assegno BERGAMO -- Giovedì 22 luglio alle ore 17 è stato consegnato, presso il porticato attiguo ...

Atalanta-Prato 2-0: gol di Talamonti e Barreto, molto bene Pettinari (foto e video)

Gianpaolo Bellini ROVETTA – Terza amichevola, terza vittoria, terza occasione in cui gli avversari non hanno creato ...