iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Roso dalla gelosia perseguitava la ex: finisce davanti al giudice

Di Redazione21 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ennesimo caso di stalking

Ennesimo caso di stalking

BERGAMO — Due settimane di molestie e insulti, dopo i maltrattamenti in famiglia che l’avevano spinta persino a una denuncia. Una donna di 41 anni della periferia di Bergamo è la protagonista suo malgrado dell’ennesimo caso di stalking. Il suo persecutore è l’ex convivente, arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri dopo l’ennesima minaccia.

I due hanno convissuto per circa 14 anni Dalla loro relazione è nato un figlio. Ma da quando la donna ha deciso di aprire un locale pubblico, la gelosia dell’uomo si è scatenata. Lei lo ha lasciato. Lui, per contro, l’ha ricoperta di ingiurie e minacce di morte. Domenica sera la goccia che ha fatto traboccare il vaso: nella notte l’uomo ha tentato di danneggiare la serranda del bar della donna. I carabinieri lo hanno pizzicato in flagrante.

Nonostante le giustificazioni e il tentativo di minimizzare quelle minacce, l’uomo è finito davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e gli ha vietato la dimora nel comune della moglie.

Salto di corsia sull’asse interurbano: muore una ragazza di 21 anni

Daniela Roncoli SERIATE -- E' morta questo pomeriggio, poco dopo mezzogiorno all'ospedale di Cremona Daniela Roncoli, la ...

I carabinieri irrompono al funerale e sequestrano la salma

I carabinieri in azione PONTERANICA -- Era tutto pronto per il funerale, ma all'improvviso nella camera ardente sono piombati ...