iscrizionenewslettergif
Economia

Mezzo milione per il Distretto Media Valbrembana

Di Redazione21 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Oltre il Colle

Oltre il Colle

Riparte dal distretto del commercio il rilancio della media Valle Brembana. La Regione Lombardia ha assegnato un contributo di 500 mila euro per gli interventi pubblici e privati previsti dal distretto del Commercio “Fontium et Mercatorum” riconosciuto lo scorso aprile e promosso dall’aggregazione dei comuni di Bracca, Cornalba, Costa Serina, Oltre il Colle, San Pellegrino Terme e Serina. Il programma d’intervento, presentato dai sei Comuni per la sua originalità e qualità, è risultato per punteggio il primo in provincia di Bergamo e il quarto assoluto in Regione Lombardia.

Ora il Distretto entra nella sua fase operativa con una serie di appuntamenti e un calendario di convegni in programma dal 23 luglio al 10 settembre, promossi dall’amministrazione comunale di San Pellegrino Terme con il patrocinio della Comunità Montana locale. Tutti gli incontri si svolgono al Casinò municipale del principale centro brembano.

Il primo incontro, venerdì 23 Luglio alle 20.45, riguarda la presentazione a tutti i commercianti delle finalità e degli obiettivi del Distretto “Fontium et mercatorum”, al quale partecipano Enrico Capitanio, direttore vicario Assessorato Regionale Commercio, Turismo e Servizi, Luca Zanderighi, ordinario di marketing all’Università Statale di Milano, Roberto Ghidotti, funzionario Ascom Bergamo che ha seguito in tutte le fasi il progetto, Filippo Caselli, vicedirettore di Confesercenti, i rappresentanti dei Comuni del distretto Fontium et mercatorum. Sono presenti anche i sindaci di Bracca Marco Muttoni, di Costa Serina Paolo Cortinovis, di San Pellegrino Terme, Gianluigi Scanzi, di Cornalba, Laura Bianchi, di Oltre il Colle, Rosanna Manenti, di Serina, Michele Villarboito.

Il turismo è il protagonista del convegno in programma martedì 27 luglio dal titolo “Valle Brembana: il futuro nel turismo?”, i cui relatori sono l’assessore regionale all’Ambiente Marcello Raimondi, l’assessore provinciale all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Sicurezza sul Lavoro Enrico Zucchi, il presidente della Comunità Montana Alberto Mazzoleni, il presidente di Turismo Bergamo Silvano Ravasio e il vicesindaco di San Pellegrino Terme Vittorio Milesi.

Mentre il 30 luglio alle 20.45 è la volta dell’incontro dal titolo “L’unione fa la forza. Bremboski : le amministrazioni comunali insieme per il rilancio”: con Giuseppe Berera, sindaco di Foppolo, Gianalberto Bianchi, sindaco di Carona, Santo Cattaneo, sindaco di Valleve, Massimo Vitali, progettista del Piano Sviluppo Piazzale degli alberghi ed Andrea Bosco, responsabile commerciale Bremboski.

Il 3 agosto, invece, si parla di “Un progetto turistico in evoluzione, da Fungolandia ad AltroBrembo”, con Ezio Remuzzi, sindaco di Cusio, Andrea Paleni, coordinatore organizzativo “Alto Brembo”, Mauro Ergman, vicesindaco di Averara e Luigi Villa, presidente dell’Associazione Micologica Bresadola.

Il ciclo di incontri si chiude venerdì 10 settembre con l’illustrazione de “L’operazione di rilancio di San Pellegrino Terme” da parte di Gianluigi Scanzi, sindaco di San Pellegrino Terme, Gianluica Spinelli del Gruppo Percassi e il consigliere regionale Valerio Bettoni.

Creberg: cessione delle quote Aletti Gestielle

Il Credito Bergamasco Nella seduta odierna il Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco (Gruppo Banco Popolare) ha deliberato ...

Regione: ecco quanto costeranno i tagli di Tremonti

Il Pirellone, sede della Regione Lombardia MILANO -- "Per la Lombardia la manovra del Governo così com'è significa una mannaia che ...