iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Salute

Chili di troppo, a rischio la memoria femminile

Di Redazione21 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Chili di troppo

Chili di troppo

No ai chili di troppo. E non è solo una qestione di estetica. Uno studio rivela infatti che le donne in sovrappeso vanno incontro a possibili rischi di rallentamenti alle funzioni cerebrali. A risentirne in particolare la memoria.

Le donne più colpite sono quelle in cui il grasso si accumula su fianchi, cosce e glutei. Manco a dirlo, i punti critici femminili. A rivelarlo è uno studio della Northwestern Medicine condotto su 8.745 donne tra i 65 e i 79 anni d’età e pubblicato sul “Journal of the American Geriatric Society”.

La ricerca ha dimostrato che per ogni punto in più di indice di massa corporea, la memoria, misurata con un test ad hoc, diminuiva esattamente di un punto. Come spiega la ricercatrice Diane Kerwin: “Il messaggio è che l’obesità non fa bene alla vostra conoscenza e alla vostra memoria. L’obesità è dannosa, ma i suoi effetti sulla memoria sono più o meno peggiori a seconda dell’area dove il grasso si deposita”.

Starnuti e tosse, 3 volte su 4 c’è contagio

Starnuto Non è bastato lo spettro della febbre suina per capire che il contagio è fin ...

Aids, un nuovo gel riduce il contagio

Aids Importante scoperta nella lotta contro l'Aids. Si tratta di un nuovo gel vaginale microbicida, in ...