iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Isola

Fa il bagno nel fiume e rischia l’annegamento: salvata da uno straniero

Di Redazione19 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il fiume Adda

Il fiume Adda

SUISIO — Quando la gita fuori porta per il caldo rischia di trasformarsi in tragedia. Due episodi da segnalare nella domenica afosa.

Il primo è avvenuto in provincia di Bergamo. Intorno alle ore 18.30, a Suisio, una ragazza si è gettata nelle acque del fiume rischiando l’annegamento. E’ stata salvata grazie all’intervento tempestivo di un ragazzo straniero, che ha chiesto aiuto per portarla a riva. Sul posto è giunto subito l’elisoccorso di Bergamo. che ha recuperato la ragazza. La malcapitata attualmente è in buone condizioni.

Il secondi invece, risale a qualche ora prima. Intorno all’ora di pranzo, verso le 13.45, al parco della Bisarca di Rivolta d’Adda una persona è rimasta ustionata durante l’accensione di un barbecue. Sul posto sono intervenuti la Croce Bianca di Rivolta e l’automedica di Treviglio, che hanno trasportato il paziente, dopo le prime cure sul posto, all’Ospedale di Crema in codice giallo con ustioni di 2° e 3° grado su circa il 20 per cento del corpo.

Cade da 13 metri: operaio di Madone in prognosi riservata

Pannelli solari sul tetto MADONE -- E la strage continua. Ennesimo incidente sul lavoro dall'esito drammatico. Stavolta è toccato ...

Indesit: i sindacati contano le lavatrici in uscita

Lo stabilimento Indesit visto dall'alto BREMBATE SOPRA -- Un'incontro di prima mattina, alle 7, ha messo a confronto oggi Rsu ...