iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, 0-0 nel test in famiglia. Bene il duo Ardemagni-Tiribocchi (9 video)

Di Redazione16 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una fase della sgambata

Una fase della sgambata

ROVETTA – La prima partitella dell’Atalanta 2010/2011 è terminata a reti bianche. Cinquanta minuti scarsi di battaglia, divisi nei canonici due tempi, che hanno fornito poche indicazioni soprattutto per i carichi di lavoro che i sono fatti sentire.

Sotto gli occhi del presidente Antonio Percassi e del figlio Luca, arrivati al Marinoni di Rovetta verso le 17, il tecnico Stefano Colantuono ha schierato due formazioni abbastanza sperimentali: Garics e Bellini hanno giocato con i fuxia, Talamonti e Manfredini con i bianchi, Basha e Padoin sono stati divisi mentre solo in avanti si sono viste cose interessanti.

Simone Tiribocchi è rimasto a guardare nei primi 25 minuti a causa di una brutta caduta rimediata mercoledì, con Ardemagni ha giocato Amoruso e ad eccezione di una clamorosa palla gol sciupata nei primi minuti dal nuovo arrivato, non ci sono state grande occasioni. Sulla fascia sinistra si sono mossi Cristiano Doni da una parte e Bonaventura dall’altra: in attesa del neo acquisto Pettinari e dell’affaticato Ceravolo (come lui, si sono allenati a parte anche Tiboni e Ferriera Pinto) si provano dunque soluzioni fantasia.

Le uniche emozioni del caldo pomeriggio seriano, circa 30 gradi la temperatura, sono arrivate proprio dalla nuova coppia Tiribocchi – Ardemagni assistiti da Doni. Al 4’ della ripresa, il numero 90 ha innescato proprio l’ex Cittadella che è stato letteralmente abbattuto da Bianco al momento di calciare: il rigore sembrava solare, Colantuono sorridendo ha lasciato proseguire e dalla tribuna si sono levati cori di protesta. Subito dopo (10’) è stato Doni a pescare Ardemagni sulla verticale, solo davanti al portiere l’assist per Tiribocchi sarebbe valso il vantaggio dei bianchi ma un fuorigioco dubbio ha vanificato tutto.

Doni (13’), Tiribocchi(bella combinazione con Ardemagni e destro secco al 15’) e Ardemagni (inzuccata perentoria su angolo di Cortesi salvata sulla riga al 18’) sono le altre occasioni costruite dai bianchi che tuttavia non hanno sbloccato lo 0-0.

Colantuono si è confermato grande motivatore, durante la gara ha spesso richiamato i suoi ragazzi non mancando però di sottolineare le belle giocate con la stessa enfasi usata per gli errori: dopo soli 4 giorni di lavoro e con le gambe molto pesanti era difficile aspettarsi di più, per i primi gol sarà necessario aspettare l’esordio di domenica a Clusone.

Atalanta fucsia – Atalanta bianca 0-0

Atalanta fucsia: Consigli, Garics, Bianco, De Leidi, Bellini, Defendi, Basha (1’ st Legrenzi), Radovanovic, Bonaventura, Ruopolo e Marconi.

Atalanta bianca: Frezzolini (15’ st Rossi), Capelli, Talamonti, Manfredini, Peluso, Cortesi, Kone, Padoin, Doni, Ardemagni e Amoruso (1’ st Tiribocchi).

Fabio Gennari

Ardemagni racconta i primi giorni con l’Atalanta (video)

Matteo Ardemagni ROVETTA -- Arrivando a Bratto, sede del ritiro, lo abbiamo incrociato in macchina mentre a ...

L’Atalanta si regala un bel 10-0: 3000 persone all’esordio (fotogallery)

Il gol di Ceravolo CLUSONE – Queste amichevoli lasciano il tempo che trovano. Pochi giorni di lavoro alle spalle, ...