iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Cerca di picchiare la ex moglie davanti ai figli: arrestato 55enne

Di Redazione13 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Determinante l'intervento dei Carabinieri

Determinante l'intervento dei Carabinieri

ZOGNO — I Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo ed, in particolare, quelli della Compagnia di Zogno, hanno arrestato un cinquantenne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori (stalking) nei confronti della ex moglie.

A dare l’allarme era stata la figlia maggiore della coppia, impaurita dalla violenta reazione del padre che stava aggredendo fisicamente la povera donna provocando i pianti e le urla dei figli minori. I carabinieri sono intervenuti proprio mentre l’uomo minacciava di morte la moglie.

Le minacce e il timore per la sorte dei 3 figli più piccoli avevano addirittura costretto la donna a ospitare l’ex marito nella casa coniugale che le era stata assegnata dal tribunale, situazione che aveva contribuito all’escalation di violenze.

Chiede di parlare con il prete e gli ruba 1000 euro di offerte

La chiesa parrocchiale di Zogno ZOGNO -- Ha bussato in parrocchia chiedendo di poter incontrare un sacerdote e, in men che ...

Zogno: senza la variante rischio ko per il rilancio della Valle

Un'altra simulazione delle Terme di Percassi ZOGNO -- L'obiettivo è quello di salvare un'opera fondamentale per la Valle Brembana e l'intera ...