iscrizionenewslettergif
Poesie

“Spesso il male di vivere ho incontrato” di Eugenio Montale

Di Redazione6 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l’incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.

Bene non seppi; fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.

“La solitaria” di Sarah Teasdale

christinas-world-artist-dies-at-911Col passare degli anni s'è arricchito il mio cuore, ed ho meno bisogno oggi di ieri di ...

“O falce di luna calante” di Gabriele D’Annunzio

full-moon-on-the-flats-cyndee-pooleO falce di luna calante che brilli su l’acque deserte, o falce d’argento, qual mèsse di sogni ondeggia ...