iscrizionenewslettergif
Psicologia

Stress, peggio a casa che al lavoro

Di Redazione5 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Stress

Stress

Più stress a casa che al lavoro. Sembra incredibile ma un sondaggio inglese condotto su 3000 uomini e donne e riportato dal Daily Mail sostiene che mariti e mogli creano più pressione piscologica di capi e colleghi di lavoro.

Nel complesso dal sondaggio è emerso che il 58 per cento degli intervistati ha affermato di sentirsi sotto stress più a casa che sul posto di lavoro, ragione per cui molti ritengono più “pesante” passare il tempo con il coniuge che dietro la scrivania.  Per il 42 per cento degli intervistati i livelli di stress coniugali sono perfettamente equiparabili a quelli subiti sul posto di lavoro.

Tra uomini e donne le percentuali variano: il 18 per cento delle donne afferma che  i partner sono per loro causa aggiuntiva di forti stress mentre, al contrario, appena il 12 per cento degli uomini incolpa le donne di essere causa di stress. 

Il gentil sesso, spiega lo psicologo Cary Cooper della Lancaster University, sono maggiormente sotto pressione perché si trovano molto spesso a dover conciliare carriera e famiglia. Nonostante tutto, però, riescono ad affrontare meglio lo stress perché riescono a sfogarsi e a parlare dei loro problemi.

Sessualità: il rapporto perfetto dura 10 minuti

Passione Il  rapporto d'amore perfetto dura poco. E dieci minuti è la durata perfetta. A rivelarlo ...

Sondaggio conferma: i soldi non fanno la felicità

I soldi non fanno la felicità Pare un luogo comune, ma ora c'è un sondaggio che lo conferma: i soldi non ...