iscrizionenewslettergif
Economia

Quanta energia potreste risparmiare? Ve lo dice l’energimetro

Di Redazione5 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Risparmio energetico

Risparmio energetico

Quanti chilowattora e relativi denari potreste risparmiare sulla vostra bolletta? Ve lo dice l’energimetro, un apposito strumento che consente, tramite l’inserimento di alcuni dati di consumo, di calcolare quanti chilowattora è possibile risparmiare seguendo alcune norme, diminuendo i costi in bolletta e le emissioni di CO2 nell’ambiente. Lo stumento è installato nel punto E.On della omonima azienda.

Ogni giorno E.On assegna un premio ai consumatori che risulteranno più virtuosi. E.On lancia in provincia di Bergamo la nuova campagna di sensibilizzazione per il risparmio energetico. Attraverso il Punto Risparmio E.On, dal 6 al 10 luglio i cittadini della provincia di Bergamo possono quantificare gli sprechi energetici e ricevere preziose informazioni per il contenimento dei consumi.

All’interno del Punto Risparmio è disponibile, inoltre, il Decalogo E.On, un manuale di consigli pratici, come la sostituzione delle lampade tradizionali con quelle ad alta efficienza, l’eliminazione dei consumi da stand by e la sostituzione di vecchi elettrodomestici con modelli più efficienti.

“Vicini al cittadino, attenti all’ambiente, al territorio e all’esigenze dei consumatori. E’ questo lo spirito dell’iniziativa promossa da E.On, che, credendo fortemente nelle tematiche dell’ecosostenibilità e dell’efficienza energetica, vuole promuovere un utilizzo intelligente e responsabile della fornitura energetica – commenta Luca Dal Fabbro, Amministratore Delegato di E.On Energia -. Aiutare i consumatori a essere efficienti e responsabili aiuta E.On ad essere più efficiente e responsabile come azienda”.

Il Punto Risparmio fa tappa il 6 luglio a Terno d’Isola, in piazza Sette Martiri, il 7 luglio a Torre Boldone, in piazza del Bersagliere, l’8 luglio a Urgnano, in piazza dei Popoli, il 9 luglio a Stezzano, in via Gerole, e il 10 luglio a Treviolo, in via Roma.

E.On è tra i più grandi gruppi energetici al mondo a capitale interamente privato, con oltre 88mila dipendenti, in 30 paesi. Nato nel 2000 dalla fusione di Veba e Viag, oggi può contare su 30 milioni di clienti e su un fatturato di circa 81,8 miliardi di Euro nel 2009. In Italia, si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia e del gas, con una presenza integrata lungo l’intera catena del valore.

Giù del 12 per cento gli investimenti: è il peggior calo di sempre

Male gli investimenti Un simile livello non si vedeva dal 1970, quarant'anni fa. Crollano gli investimenti fissi lordi: ...

La Popolare di Bergamo sostiene le imprese varesine

La sede della Banca Popolare di Bergamo Nuovo protocollo d'intesa fra Uniascom Varese e Banca Popolare di Bergamo. L'accordo prevede linee di ...