iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Renzo Bossi: congelare le sanzioni sulle quote latte

Di Redazione1 luglio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Renzo Bossi

Renzo Bossi

MILANO — “Le scadenze dei pagamenti sulle quote latte vanno senza dubbio congelate, per non rischiare di agire in maniera iniqua ed estremamente onerosa nei confronti delle imprese agricole”. Lo ha detto il consigliere regionale della Lega Nord Renzo Bossi commentando la manifestazione dei trattori che si è tenuta iera a Milano.

“Sono convinto – ha detto Bossi junior – della necessità di attendere gli esiti delle indagini che attualmente i Carabinieri stanno svolgendo sulle quote latte. E’ importante conoscere se corrisponda definitivamente alla verità lo sforamento delle quote che in passato è stato attribuito al nostro Paese”.

“Fino ad allora occorre agire a tutela di questo comparto agricolo, evitando di comprometterne il futuro in maniera seria e, in alcuni casi, definitiva, dato che sono migliaia le aziende che rischiano la chiusura proprio a causa delle sanzioni relative alle quote latte. Se vogliamo evitare ogni polemica, è necessario attendere i dati completi di queste verifiche sulla produzione effettiva di latte sul nostro territorio”.

Misiani: la montagna federalista rischia di partorire un topolino

Antonio Misiani BERGAMO -- "L'elenco provvisorio di beni potenzialmente trasferibili agli enti locali reso noto dell'Agenzia del ...

Arnoldi: la Lega vuole il federalismo ma aumenta i ministri a Roma

Il discusso ministro Aldo Brancher BERGAMO -- "La vicenda Brancher è il primo grave errore della Lega nell'ultimo periodo". E' ...