iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Irruzione dei carabinieri in una sala da poker: 12 denunciati

Di Redazione29 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una sala da poker

Una sala da poker

TREVIOLO — Irruzione dei Carabinieri in un circolo di Treviolo in cui si giocava al poker dal vivo. Dodici persone sono state denunciate per gioco d’azzardo nell’ambito di un’offensiva contro il “Texas hold’em live” che ancora risulta essere reato in Italia, in attesa di una regolamentazione che è ancora lontana da venire.

Il blitz dei carabinieri è scattato nella notte tra giovedì 24 e venerdì 25 Giugno. Una dozzina i giocatori colti in flagranza di reato, mentre stavano giocando. Ad insospettire i carabinieri le numerose auto presenti nel parcheggio del centro commeriale di via Europa, tra Treviolo e Curnasco, alle 4 del mattino.

I militari dell’Arma hanno così scoperto che dentro il locale “Slot House” in apparenza chiuso, si stava giocando il texas hold’em dal vivo. Denunciati i titolari della società “Bergamo Texas Holden” per concorso in esercizio di locale da gioco d’azzardo, e dieci giocatori per gioco d’azzardo. Tra i denunciati ci sono anche uno studente ventiduenne e una coetanea, mentre il più anziano era un sessantaduenne. La sala da poker è stata messa sotto sequestro e chiusa al pubblico.

Autostrada: casello di Seriate chiuso per due notti

Lo svincolo di Seriate SERIATE -- Chiuso per due notti, per lavori di pavimentazione, lo svincolo del casello Seriate ...

Cambia indirizzo il futuro Apple Store dell’Oriocenter

Il. futuro Apple Store di Oriocenter ORIO AL SERIO -- Sono partiti i lavori per la realizzazione di un Apple Store ...