iscrizionenewslettergif
Sebino

Tragico bagno: ragazzo nigeriano annega nel Lago Moro

Di Redazione28 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il recupero della salma

Il recupero della salma

LOVERE — Disgrazia nelle acque del Lago Moro. Un nigeriano di 17 anni, Ehimar Murphy è morto per cause ancora da chiarire nello specchio d’acqua sopra Corna di Darfo, in Val Camonica.

Il giovane, residente a Esine, sabato mattina intorno alle 11.45, approfittando della bella giornata di sole aveva deciso di farsi un bagno nelle acque del bacino. Testimoni oculari hanno raccontato che Ehimar Murphy, prima di mangiare, ha deciso di tuffarsi in acqua. Il ragazzo ha nuotato allontanandosi dalla riva per qualche metro con alcune bracciate, poi ha fatto inversione puntato verso riva.

È stato in quel momento che il giovane si è inabissato e non è più emerso. Immediato il soccorso degli amici che erano con lui, così come l’intervento di Fausto Tonsi, bagnino a Lovere, che ha riportato a riva Ehimar, il cui corpo giaceva a una profondità di circa 10 metri a cinque metri da riva.

Il 118 di Bergamo ha inviato sul posto un elicottero di soccorso e un’ambulanza. Ma ogni tentativo di rianimazione è risultato vano.

Dalla bocca e dalle orecchie del giovane usciva sangue. Segno che durante l’immersione il ragazzo potrebbe aver battuto con violenza la testa contro una roccia. La Procura ha aperto un’inchiesta per stabilire le cause del decesso. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Darfo e a un medico legale.

Il “Silence Teatro 2010” sbarca sul Lago d’Iseo

Il Silence Teatro LOVERE -- L'associazione Silence Teatro ha organizzato a Lovere, in provincia di Bergamo, il Festival ...

Autotrasportatore bergamasco muore schiacciato da 30 quintali di putrelle

Il luogo della disgrazia con le putrelle ancora in evidenza SELLERO, Brescia -- Un autotrasportatore bergamasco di 40 anni è morto travolto da un fascio ...