iscrizionenewslettergif
Economia

Intesa varesina fra Artigianfidi e Banca Popolare di Bergamo

Di Redazione28 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Banca Popolare di Bergamo

Banca Popolare di Bergamo

Artigianfidi e Varese-Banca Popolare di Bergamo hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che punta a rilanciare l’economia della provincia di Varese con azioni innovative: dallo start-up alle fonti rinnovabili.

“Entrambe le strutture sono accomunate dal fatto di aver esteso, negli ultimi tempi, i loro confini territoriali” scrivono in cun comunciato congiunto i responsabili dei due istituti. Artigianfidi ha aperto credit-point a Meda e a Settimo Milanese, mentre la Banca Popolare di Bergamo, con il piano di ottimizzazione territoriale, che ha interessato tutto il Gruppo UBI Banca, dispone nella provincia di Varese di oltre 110 filiali.

Per rafforzare la loro collaborazione ed il loro impegno “territoriale” (attenzione al tessuto imprenditoriale della nostra provincia e delle aree limitrofe, quindi ben oltre il perimetro chiuso tra Varese, Gallarate, Busto Arsizio, Tradate, Saronno e Luino), i vertici di Artigianfidi e Confartigianato Imprese Varese, il presidente Lorenzo Mezzalira e il direttore generale Mauro Colombo, e il direttore generale della Banca Popolare di Bergamo Giuseppe Masnaga hanno firmato il protocollo giovedì 24 a Villa Panza.

Ferretti eletto tesoriere di Ance Lombardia

Paolo Ferretti Paolo Ferretti, attuale presidente di Ance (l'Associazione nazionale costruttori edili) Bergamo, è stato confermato tesoriere ...

Camera di commercio, ufficiale: in giunta Agnelli e Masnaga

La Camera di commercio di Bergamo Come ampiamente anticipato da Bergamosera, la piccola industria e il credito sono entrati nella giunta ...